Grazie ad una prestazione ordinata e di carattere, la Salernitana ritrova la vittoria battendo di misura la capolista Verona all’Arechi. Primo tempo equilibrato con le due squadre che non si risparmiano: granata pericolosi due volte con Odjer, mentre gli scaligeri rispondono con Matos, una spina nel fianco della difesa campana. Nella ripresa il Verona parte meglio ma la Salernitana è sempre nel vivo del gioco tanto da trovare il gol vittoria con Jallow su perfetto cross di Casasola. Nel finale i granata soffrono il ritorno dei gialloblu, ma riescono a far propria  una vittoria che fa ben sperare. 

La partita:

Senza Di Gennaro, Perticone ed Anderson, Colantuono ritorna al 3-5-2: davanti a Micai, linea difensiva composta da Schiavi al centro con Mantovani a sinistra e Gigliotti a destra. A centrocampo, Di Tacchio, Castiglia e Odjer con Vitale e Casasola sulle fasce. In avanti, Djuric e Jallow.

4-3-3 per il Verona di Grosso: Silvestri in porta, Caracciolo, Crescenzi, Marrone e Balkovec. A centrocampo, Dawidowicz, Colombatto ed Henderson. In attacco, tridente composto da Matos, Tupta e Cissè.

Primo tempo

Dopo 40” bel cross di Vitale per Odjer che ciabatta malamente la conclusione da ottima posizione. Al 13′, Cissè serve Henderson che da posizione defilata calcia alto. Un minuto dopo, slalom di Matos che va al tiro respinto da Micai. Al 19′, Vitale lancia Jallow che vede Odjer, missile del ghanese che sfiora la traversa. Al 32′, prima ammonizione del match a carico di Colombatto per un fallo su Jallow. Al 36′, cross di di Vitale, girata al volo di Djuric che non centra lo specchio della porta. Al 39′, tiro-cross di Crescenzi che Micai non si fida di bloccare deviando in corner.  Al 41′, errore di Casasola che favorisce Tupta il quale conclude di prima intenzione, respinge Micai. Dopo un minuto di recupero , si chiude un vivace primo tempo.

Secondo tempo:

Al 3′, ammonizione per Gigliotti che stende Henderson a metà campo. Al 4′, incursione di Crescenzi che Schiavi sventa In corner. Il difensore granata, però, s’infortuna e deve lasciare il campo. Al suo posto entra Migliorini. Al 7′, diagonale di Cissè di poco sul fondo. Al 10′, Colantuono sostituisce Djuric con Vuletich. Al 13′ , doppio cambio nel Verona: Laribi e Zaccagni rilevano Colombatto e Cissè. Al 20′, giallo per Migliorini. Al 24′, la Salernitana passa in vantaggio: scambio Vuletich -Casasola, cross di quest’ultimo per Jallow,  lasciato libero di schiacciare in rete di testa. L’attaccante gambiano viene ammonito per l’eccessiva esultanza. Il Verona non ci sta e attacca a testa bassa. Al 29′, Laribi impegna  Micai in una difficile deviazione. Al 30′, esce Jallow ed entra Bocalon. Al 30′, ancora Henderson, Micai smanaccia come può. Nel finale, entra anche Pazzini nel Verona per il tutto per tutto. Tupta impegna Micai, mentre Bocalon sfiora di testa il raddoppio. Dopo sette minuti di recupero, può esplodere finalmente la gioia dell’Arechi.

Il tabellino:

SALERNITANA (3-5-2):  Micai, Vitale, Mantovani, Odjer, Djuric  (55’st Vuletich ), Gigliotti, Di Tacchio, Casasola, Schiavi  (49’st Migliorni), Castiglia, Jallow  (73’st Bocalon). A disp : Vannucchi, Pucino, Vuletich, Bellomo, Akpa Akpro, Palumbo , Bocalon, Migliorini, Orlando , Anderson, Mazzarani. All. Stefano Colantuono 

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri, Caracciolo, Henderson( 85’st Pazzini), Marrone, Matos, Colombatto  (58’st Zaccagni), Balkovec ,  Crescenzi,  Cisse’  (58’st Laribi), Dawidowicz, Tupta. A disp : Ferrari, Tozzo, Eguelfi, Gustafson, Ragusa, Pazzini, Lee, Zaccagni, Laribi, Calvano, Kumbulla, Empereur. All. Fabio Grosso 

Marcatore: 68’st Jallow  (S)

Arbitro: Gianluca Aureliano  (Bologna) , A/A: Mastrodonato /Lombardo 

Angoli: 5-3

Recuperi: 1’pt, 7’st 

Note: 10. 513 spettatori 

Ammoniti: Castiglia,  Migliorini , Di Tacchio, Colombatto, Henderson, Laribi 

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20