fbpx
Settembre23 , 2021

Serie A: allenatori importanti per un calcio spettacolo

Related

Cagliari – Empoli 0-2: i toscani conquistano la Sardegna Arena

Il Cagliari di Mazzarri, dopo il punto all'Olimpico, frena...

Milan-Venezia 2-0: Diaz apre, Hernandez chiude la pratica

Milan-Venezia 2-0 dopo i novanta minuti regolamentari. I rossoneri...

La Juve soffre, ma torna a vincere!

Gara matta all'Alberto Picco di La Spezia. La Juve...

Bagnaia protagonista dei test di Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è terminato...

Share

“Tanti ottimi tecnici per poter regalare spettacolo”, parla Stefano Colantuono, ex allenatore, fra le tante dell’Atalanta, intervistato ai microfoni di una trasmissione radio FM. Il valzer di panchina in Serie A, rinforza un po’ tutte le squadre con allenatori importanti e crea grandi aspettative per la stagione a seguire.

Serie A: allenatori importanti per un calcio in crisi

Argomento di scena, che accomuna tutte le competizioni europee, ma principalmente il calcio italiano, la questione dei diritti TV. I diritti tv hanno assunto un ruolo sempre più importante per il calcio europeo. Cifre sempre maggiori che hanno un impatto importante anche sulla disparità di risorse tra le squadre: non solo però le cifre distribuite, ma anche il modo in cui i soldi vengono distribuiti incidono sull’equilibrio e sulla concorrenza nei singoli campionati. Remoti, tempi in cui i presidenti tifosi facevano la fortuna della cittadina locale. Era un calcio diverso.

La democratica gestione del denaro

Tale impatto nella gestione del denaro, negli anni in cui il dominio spagnolo ed inglese veniva contrastato nella massima competizione europea, è frutto di anni di ponderata e accurata gestione dei ricavi. Non a caso, ad oggi, il modello al quale ispirarsi è fuor di ogni dubbio quello inglese. La democratica gestione del denaro, con la relativa equa distribuzione dei ricavi, dei diritti tv, genera un benessere pervasivo nelle risorse e nelle strutture, che permette anche alle “piccole” di sfornare giocatori di grande impatto sulla scena internazionale. Su questo vi è molto da lavorare. Bisogna avvicinarsi con idee ed intuizioni. La Serie A, inizia dagli allenatori, perché vuole aumentare il livello della competitività e sanare il divario nelle competizioni internazionali.

Napoli: Spalletti l’uomo in più

Un valzer di panchine uno spettacolo assicurato

Aldilà del benessere del calcio italiano, che si riflette poi sulle competizioni europee, le premesse nelle intenzioni, sembrano auspicare un gioco di livello, con panchine assegnate a grandi allenatori. Il ritorno di Allegri alla Juve, Mourinho e Sarri per le romane, lo stesso Spalletti al Napoli. Difficile fare pronostici. In un campionato dove le risorse sono limitate, per vincere bisogna avere intuizioni, creatività, capaci di far grandi realtà piccole. L’Atalanta di Percassi ne è la dimostrazione.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20