Serie A, Chievo Verona-Juventus 2-3: Decide Bernardeschi in zona Cesarini

0
2

Grazie ad un goal di Bernardeschi a tempo quasi scaduto, la Juventus porta a casa i primi tre punti di questo campionato soffrendo più del previsto contro un Chievo attento e ordinato. Partenza sprint dei bianconeri che si ritrovano in vantaggio dopo quattro minuti con Khedira e potrebbero addirittura chiudere già i conti se non peccassero di cinismo sotto porta. Ciò consente al Chievo di restare in partita e trovare il pareggio con Stepinski, lasciato solo dalla difesa bianconera. Nella ripresa, la Juve aggredisce i gialloblu che, però, realizzano il sorpasso grazie ad un rigore di Giaccherini. Nel finale veemente reazione degli uomini di Allegri che strappano lavittoria grazie ad un’ autorete di Bani e alla zampata finale di Bernardeschi.

La partita:

Allegri scegli Szczesny in porta, in difesa Cancelo a destra con Alex Sandro a sinistra, mentre Bonucci e Chiellini sono i centrali. A centrocampo, Khedira e Pjanic con Cuadrado, Dybala e Douglas Costa a sostegno di Cristiano Ronaldo.

D’Anna schiera Sorrentino in porta. In difesa Tomovic, Rossettini ,Bani e Cacciatore. A centrocampo Radovanovic, De Paoli, Rigoni Hatemaj e Giaccherini. In avanti, unica punta Stepinski.

Alla prima occasione i bianconeri passano: punizione di Pjanic, Chiellini spizza di testa per Khedira che si gira e fulmina Sorrentino. Ancora Juve vicina al raddoppio poco dopo con Dybala sul quale è bravo Sorrentino. Si vede anche Cristiano Ronaldo che va vicino al bersaglio in almeno due occasioni ma non è fortunato. La Juve crede di avere il match in pugno ma vengono puniti al primo affondo del Chievo con Stepinski, dimenticato da Bonucci al centro dell’area. Si chiude così un primo tempo che ha visto una sola squadra in campo.

Nella ripresa ci prova subito Ronaldo ma Sorrentino respinge con il ginocchio. Sull’ altro versante incursione di Giaccherini che viene steso da Cancelo in area. Per l’arbitro è calcio di rigore che lo stesso centrocampista clivense realizza. Nel frattempo entra Mandzukic per Douglas Costa e fioccano le occasioni per i bianconeri che però non sfondano. Superata la mezz’ora Bonucci è bravo ad incunearsi in area e a battere di testa Sorrentino anche grazie ad una deviazione sfortunata di Bani. Finale convulso: gol annullato a Mandzukic per una carica di Ronaldo su Sorrentino, costretto ad uscire in barella. Dopo appena un minuto Alex Sandro va via sulla fascia e serve al centro per Bernardeschi, il cui piattone s’infila in porta per una vittoria ottenuta con il carettere.

Il Tabellino:

CHIEVO VERONA (4-5-1): Sorrentino (91’st Seculin), Tomovic, Rossettini, Bani, Cacciatore, Depaoli, Rigoni, Radovanovic, Hatemaj (78’st Obi), Giaccherini, Stepinski (66’st Djordjevic). A disp: Semper, Tanasijevic, Barba, Leris, Kiyine, Birsa, Pellissier,  Jaroszynski, Meggiorini. All. Roberto D’Anna

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Khedira (84’st Emre Can), Pjanic, Cuadrado (56’st Bernardeschi), Dybala, Douglas Costa ( 64’st Mandzukic), Ronaldo. A disp: Perin, Pinsoglio, Benatia , Matuidi, Barzagli, Emre Can, Rugani, Bentacur. All. Massimiliano Allegri 

MARCATORI: 4′ pt Khedira (J), 31′ pt Stepinski (CV), 55’st rig. Giaccherini (CV), 76’st aut. Bani  (CV), 93’st Bernardeschi (J)

ARBITRO: Pasqua Fabrizio (Tivoli)

Ammoniti: Radovanovic  (CV), Tomovic (CV)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.