La ventesima giornata di Serie A si apre alla grande per l’Atalanta di Gasperini che vince contro il Frosinone per 0-5. La seconda metà di campionato comincia quindi in maniera molto positiva per i bergamaschi. Giornata importante non solo per la squadra in generale, ma soprattutto per Duvan Zapata che avendo segnato quattro gol ha battuto il record personale. 14 gol in 20 partite. Ora, la Dea si trova in settima posizione, con 31 punti a pari merito col Milan che giocherà domani contro il Genoa.

Il Frosinone invece dopo questa pesante sconfitta si ferma a quota 10 punti ed occupa il penultimo posto in classifica. Apre quindi il girone di ritorno più o meno sulla stessa linea d’onda delle ultime partite della prima metà di campionato. La squadra di Baroni infatti aveva perso contro il Chievo e prima ancora contro la Sampdoria. Si trova adesso in zona retrocessione, ma il campionato è ancora lungo e forse riuscirà a riscattarsi nelle prossime gare.

LE SQUADRE:

FROSINONE (3-5-2): Baroni schiera in campo i suoi uomini con il 3-5-2. In porta Sportiello, difesa a tre con Brighenti, Goldaniga e Krajnc. A centrocampo Ghiglione, Chibsah, Maiello, Valzania, Molinaro. In attacco Campbell e Pinamonti.

ATALANTA (3-4-1-2): Gasperini sceglie il 3-4-1-2, con Berisha tra i pali, Mancini, Djimsiti e Toloi in difesa. Castagne, Pasalic, De Roon, Hateboer a centrocampo. Gomez in cabina di regia dietro le punte Zapata e Ilicic.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO: La partita comincia, ed è subito evidente la superiorità di pressing e ritmo di gioco dell’Atalanta che mantiene il possesso palla altissimo. All’ottavo minuto Zapata spreca una palla gol, ma porterà a buon fine molte azioni nei minuti successivi. Minuto 11, la Dea invade la metà campo del Frosinone e senza troppi problemi entra in area, Mancini servito da Pasalic batte Sportiello di testa. Frosinone 0, Atalanta 1. La gara prosegue e l’Atalanta mantiene l’egemonia sui ciociari. Al 21′ Sportiello respinge il tentativo di testa di Gomez, e sempre il Papu tre minuti dopo ci riprova con il destro che però viene bloccato da Goldaniga. Controllo totale dell’Atalanta che al 33esimo e al 36esimo si avvicina di nuovo al gol, con Zapata prima e con Pasalic poi. Il primo tempo sta per concludersi, quando Zapata al 44esimo segna di testa su assist di Pasalic. Frosinone 0, Atalanta 2.

L’attaccante dell’Atalanta, Duvan Zapata.

SECONDO TEMPO: Riparte la gara e l’Atalanta nonostante il vantaggio non molla la presa sugli avversari. Al 47′ infatti Zapata supera Goldaniga e segna il gol dello 0-3. Frosinone in difficoltà. Al 55′ primo cambio per i padroni di casa, con Beghetto che subentra a Molinaro. Al 58′ Gomez è vicino al gol, ma Sportiello riesce a deviare il pallone. Minuto 61, doppio cambio per l’Atalanta, entra Pessina per Pasalic e Cassata per Valzania.

Al 64esimo Zapata su assist di Hateboer, porta la sua squadra sul risultato di 0-3. Al 69′ Pinamonti vicino al gol dell’1-3 con un pallonetto che supera Berisha ma che finisce alto sopra la traversa. La Dea non si ferma più! Al 73′ ancora Zapata, che cala il poker grazie ad un cross di Pessina. Ultimi due cambi prima per l’Atalanta con Reca al posto di Djimsiti e poi per il Frosinone con Matarese dentro per Campbell.

I minuti di recupero concessi sono 3, ma ormai la partita è archiviata. Frosinone 0, Atalanta 5.

Gomez e Valzania durante un’azione di gioco.

IL TABELLINO:

Frosinone (3-5-2): Sportiello 7; Brighenti 6,5 , Goldaniga 6, Krajnc 6; Ghiglione 5, Chibsah 5,5, Maiello 6, Valzania 6 (60′ Cassata 5,5), Molinaro 5,5 (55′ Beghetto 6); Campbell 6 (85′ Matarese 5,5), Pinamonti 6,5. A disp.: Marcianò, Iacobucci, Gori, Sammarco, Salamon, Besea, Verde. All.: Baroni.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha 6; Toloi 6, Djimsiti 6 (83′ Reca 5,5), Mancini 6,5; Hateboer 6, De Roon 5,5 (71′ Kulusevski 5), Pasalic 6,5 (61′ Pessina 5,5), Castagne 5,5; Gomez 6,5; Ilicic 6, Zapata 8. A disp.: Rossi, Gollini, Masiello, Palomino, Reca, Gosens, Tumminello, Barrow. All.: Gasperini.

MARCATORI: Mancini (11′), Zapata (44′, 47′, 64′, 73′).

AMMONITI: Ghiglione.

ARBITRO: D. Chiffi (Padova).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.