fbpx
Ottobre27 , 2021

Serie A, Frosinone-Milan pareggio difficile da digerire

Related

Cagliari vs Roma: pronostico e possibili formazioni

Mercoledì 27 ottobre ore 20.45 all'Unipol Domus di Cagliari...

Nel 2022 in superbike arriva l’Honda verde

La Honda mantiene l'impegno in Superbike nel 2022, ma...

F1 a Las Vegas? Si può fare, c’è spazio

La F1 ha tanta voglia di USA: dopo Austin...

Maiorca vs Siviglia: pronostico e possibili formazioni

Il Siviglia cercherà di tenere il passo con quelli...

Preston North End-Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Con i loro sostenitori che si stanno ancora godendo...

Share

La diciottesima giornata di Serie A ha portato un pareggio indigesto per il Milan, che allo stadio Benito Stirpe ha sfidato il Frosinone.

I padroni di casa guidati da Baroni hanno resistito fino ai tre fischi finali ad un Milan che comunque ha giocato in modo offensivo ma che non è riuscito a trovare il gol. Questo risultato a reti inviolate è più utile al Frosinone che ai rossoneri. Porta infatti un punto, che sì li lascia in diciannovesima posizione, però li fa sperare in una risalita per uscire dalla zona bassa della classifica.

L’umore in casa Milan non è ovviamente dei migliori. Dopo questo pareggio, la sconfitta con la Fiorentina e ancora il pareggio col Bologna, i rossoneri non portano a casa punteggio pieno da un pezzo. Ora in classifica si trovano in sesta posizione con 28 punti, a meno uno dalla Sampdoria e a meno tre dalla Lazio.

LE SQUADRE:

FROSINONE (3-5-2): Baroni schiera i suoi uomini con un 3-5-2. Sportiello tra i pali, Goldaniga, Ariaudo e Krajnc in difesa. Centrocampo a cinque con Ghiglione, Chibsah, Crisetig, Maiello e Beghetto. In attacco Ciano e Pinamonti.

MILAN (4-3-3): Gattuso sceglie di giocare con il 4-3-3. Donnarumma in porta, Rodriguez, Romagnoli, Musacchio e Calabria in difesa. A centrocampo Calhanoglu, Bakayoko e Kessié mentre in attacco Cutrone, Higuain e Castillejo.

PRIMO TEMPO:

Parte subito forte il Milan che dopo soli tre minuti ha l’occasione di andare in vantaggio con Cutrone che su assist di Calabria però, calcia male. Al nono minuto pasticcio di Sportiello in area, c’è Cutrone che però non riesce a coordinarsi bene e quindi a concludere. Al 15′ punizione del Milan per un fallo su Bakayoko, tira Calhanoglu, ma palla che finisce sul fondo. Il minuto successivo è il Frosinone che ci prova con Chibsah che tira senza concludere dopo un assist di Ghiglione. Al 17esimo Milan vicino al vantaggio, con Castillejo che colpisce il palo di sinistro.

Un’azione di Frosinone-Milan

Al 25′ altra bella occasione per il Milan sempre con Castillejo che tirando di potenza trova Sportiello a difendere la porta. Cinque minuti più tardi è il Frosinone che ha una bella occasione: il centrocampista Ghiglione cerca la porta, ma trova solo i guanti di Donnarumma. Al 35′ altra bella giocata dei padroni di casa, Beghetto su cross di Ghiglione è vicinissimo alla porta, ma tira male e la palla termina sul fondo. Due minuti più tardi è il Frosinone ad andare a segno con Ciano, l’arbitro però chiama la VAR per un possibile fallo su Calhanoglu che infatti c’è e quindi gol annullato. Il primo tempo finisce 0-0 dopo un minuto di recupero.

SECONDO TEMPO:

Ricomincia il secondo tempo, con il Milan che mantiene alto il pressing ed il possesso palla. Al 49′ Beghetto prova il tiro ma non trova la porta. Due minuti più tardi Higuain verticalizza per Castillejo che in area passa il pallone a Cutrone che prova il tiro ma viene anticipato da un difensore avversario. Al 59′ bella occasione per il Frosinone con Pinamonti che su cross di Ghiglione, sfiora la porta. Al 60′ Higuain prova il tiro ma viene murato da un difensore. Minuto 71, altra chance per i padroni di casa, Ghiglione tira di potenza da fuori area senza però sorprendere Donnarumma che prontamente salva la porta (ancora una volta).

Cutrone ed Higuain del Milan, Chibsah del Frosinone

Al 77esimo occasione Milan, ci prova Romagnoli di testa, ma la palla è troppo centrale e finisce tra le mani di Sportiello. All’84esimo è Cutrone a servire Higuain, che però tira una palla che vola altissima sopra la traversa. Minuto 88 di nuovo un’occasione per il Milan, questa volta è Kessié che colpisce male e fa terminare la palla sul fondo. Un minuto dopo sempre gli ospiti sfiorano il vantaggio, con Higuain che però ancora una volta tira alto. I minuti di recupero sono cinque. Al 91esimo è Sportiello ad evitare il vantaggio del Milan, parando un tiro di Kessié. Due minuti dopo bella chance per il Frosinone con Ciano che servito in area prova il tiro ma viene fermato da Donnarumma. La partita termina con il risultato di 0-0.

IL TEBELLINO:

FROSINONE (3-5-2): Sportiello 7; Goldaniga 6,5, Ariaudo 6, Krajnc 6; Ghiglione 7 (Dal 73′ Zampano 6,5 s.v.), Chibsah 7, Maiello 6,5, Crisetig 6, Beghetto 6; Ciano 7, Pinamonti 6. All.: Baroni.

MILAN (4-3-3): Donnarumma 7,5; Calabria 6 (Dal 73′ Conti 5,5), Musacchio 6, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Kessié 6,5, Bakayoko 6, Calhanoglu 6; Castillejo 6,5 (Dal 73′ Laxalt 5 s.v.), Higuain 5, Cutrone 6. All.: Gattuso.

AMMONITI: Ghiglione, Crisetig, Donnarumma.

ARBITRO: M. Guida (Pompei).



Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20