La diciassettesima giornata del campionato di Serie A si conclude per il Napoli al San Paolo dove contro la Spal vince per 1-0. E’ il difensore Albiol a portare in vantaggio la propria squadra con un gol di testa su recupero del primo tempo.

Il Napoli così con questi tre punti tenta di accorciare le distanze dalla capolista, la Juventus. La squadra di Ancelotti è a quota 41 punti e seconda in classifica.

Il pomeriggio per la Spal non è stato dei migliori, perché sebbene si sapesse che la partita era difficile, i tre punti avrebbero fatto comodo anche agli uomini di Semplici. In campionato si ferma a quota 16 punti e le prossime gare sono altrettanto impegnative, dato che incontrerà l’Udinese prima e il Milan poi.

LE SQUADRE:

NAPOLI (4-4-2): Ancelotti sceglie di giocare con il 4-4-2, con Meret in porta, Hisaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam in difesa. A centrocampo Callejon, Rog, Hamsik e Zielinski mentre in attacco Mertens ed Insigne.

SPAL (3-5-2): Semplici schiera i suoi con 3-5-2, con Gomis in porta, Bonifazi, Djourou, Cionek in difesa. Fares, Kurtic, Valdifiori, Schiattarella e Lazzari a centrocampo e in attacco Antenucci e Paloschi.

PRIMO TEMPO:

La partita si apre con il Napoli che dimostra di essere più offensivo rispetto agli avversari, infatti al 7′ si presenta la prima grande occasione gol, con Rog che su assist di Callejon cerca la rete ma non conclude, parato da Gomis. Al 11′ altra occasione per il Napoli, questa volta è Mertens che servito in area prova il tiro ma Cionek riesce a deviarlo, è Insigne che prende palla e tirando riesce anche a segnare, ma data la posizione di fuorigioco il gol viene annullato. Al 21′ Rog prova il tiro, ma palla troppo alta. Il minuto successivo è Callejon a cercare il vantaggio, ma non lo trova perché coordinatosi male non centra la porta.

Al 32′ bell’azione del Napoli con Insigne che su assist di Koulibaly si avvicina all’area della Spal, ma Bonifazi lo anticipa. Dieci minuti dopo la Spal effettua il primo cambio, esce Djourou ed entra Vicari. I minuti di recupero sono tre e al 46′ è Albiol a portare in vantaggio la propria squadra. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il difensore intercetta il pallone con la testa e firma il gol dell’1-0, il sesto della sua carriera in Serie A. Al 48′ Mertens sfiora il raddoppio grazie ad un assist di Hysaj. Finisce così il primo tempo, con il Napoli molto offensivo e la Spal che comunque difende bene la propria metà campo.

Il Napoli festeggia dopo il gol di Albiol.

SECONDO TEMPO:

L’avvio di ripresa conferma il gioco offensivo dei padroni di casa, con Callejon che al 50′ prova il tiro ma trova Gomis a difendere bene la porta. Al 54′ bella occasione per la Spal, con Schiattarella che cerca il gol del pareggio, trovando però i guanti di Meret. Al 58′ ancora la Spal con Lazzari che prova la conclusione calciando di potenza ma centralmente e Meret non ha difficoltà a parare il tiro del centrocampista. Il Napoli mantiene il possesso palla alto, ed alza il ritmo di gioco perché vuole il raddoppio. Minuto 64′, Mertens viene servito e prova il tiro da fuori area, ma il pallone viene deviato da Gomis.

Al 66′ cambio per il Napoli, esce Rog in favore di F. Ruiz. 69′, cambio per la Spal, esce Valdifiori ed entra Valoti. Al 70′ ottima chance per gli azzurri, con Koulibaly che di testa manca di pochissimo la porta. Tre minuti dopo bel tiro di Insigne che però non trova la porta, al 78′ è la Spal che ci prova con Paloschi servito da Schiattarella, Meret non ha problemi a parare il tiro. Al 79′ cambio per il Napoli, Ghoulam esce in favore di Luperto. All’81’ occasione per il Napoli con Mertens che dopo uno scambio con il compagno Insigne, si porta in area, tira ma trova solo il palo.

Fares centrocampista della Spal e Hysaj difensore del Napoli.

All’83esimo ultimo cambio per la Spal con Floccari che entra al posto di Bonifazi, e per Ancelotti che inserisce Diawara al posto di Mertens. La gara continua fino al 90′, e i minuti di recupero sono tre. Proprio al 93′ la Spal ha forse l’occasione più importante della partita con Fares, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci prova di testa non sorprendendo però Meret.

La gara si conclude con il risultato di 1-0 per il Napoli.

IL TABELLINO:

NAPOLI (4-4-2): Meret 7; Hysaj 6, Albiol 7, Koulibaly 7, Ghoulam 6 (79′ Luperto 6); Callejon 6,5, Rog 6,5 (66′ Fabian Ruiz 6), Hamsik 6, Zielinski 6; Mertens 6,5 (83′ Diawara 5,5), Insigne 6,5. A disp: Ospina, Karnezis, Maksimovic, Malcuit, Mario Rui, Ounas, Younes, Verdi, Milik. All.:Ancelotti.

SPAL (3-5-2): Gomis 7; Cionek 6,5, Djourou 6 (42′ Vicari 6), Bonifazi 6 (83′ Floccari 5,5); Lazzari 6, Schiattarella 6, Valdifiori 5,5 (69′ Valoti 5), Kurtic 5,5; Fares 6,5, Paloschi 5,5, Antenucci 6. A disp: Poluzzi, Milinkovic, Simic, Felipe, Dickmann, Costa, Everton, Viviani, Petagna. All.: Semplici.

MARCATORI: Albiol (45’+1′).

AMMONITI: Rog, Hamsik, Kurtic, Cionek.

ARBITRO: Federico La Penna (Roma).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20