Ieri sera allo stadio Bentegodi di Verona si è giocata Chievo-Roma. Tra le due squadre la vincitrice di questa ventitreesima giornata di Serie A è la Roma di Di Francesco. I giallorossi mettono in cassaforte tre punti importanti per la classifica, che per il momento assicurano alla romana il quarto posto, a pari merito con la Lazio. Tre punti preziosi non solo per scongiurare la zona Champions, ma anche per la panchina di mister Di Francesco che se era piuttosto traballante, dopo il pareggio con il Milan e questa vittoria pare rimanere del tecnico abruzzese.

Il Chievo dopo quest’ennesima sconfitta si ferma in ultima posizione con 9 punti. Anche se il campionato non è finito, la squadra di Di Carlo deve tentare di raggiungere una posizione un po’ più “confortevole”, per cercare di rimanere in Serie A. I clivensi venivano da un pareggio contro l’Empoli e la settimana prossima incontreranno l’Udinese.

Dzeko esulta dopo la rete dello 0-2.

LE SQUADRE

CHIEVO (4-3-1-2): I padroni di casa si sistemano in campo con il 4-3-1-2. Sorrentino tra i pali, Frey, Bani, Rossettini e Barba in difesa. A centrocampo Leris, Dioussè ed Hetemaj, Giaccherini come trequartista e Djordjevic e Stepinski in attacco.

ROMA (4-3-3): La Roma gioca invece con un 4-3-3, con Mirante in porta, Kolarov, Marcano, Fazio e Karsdorp in difesa. A centrocampo Zaniolo, N’Zonzi e Cristante mentre in attacco El Shaarawy, Dzeko e Schick.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO: Comincia Chievo-Roma e i padroni di casa partono bene, giocando con la giusta aggressività ed esercitando un buon pressing sugli avversari. La Roma però risponde bene e infatti grazie ad El Shaarawy passa in vantaggio al nono minuto. Il faraone supera senza problemi la difesa clivense, tira e gonfia la rete segnando il gol dello 0-1. Il Chievo risponde pochi minuti dopo con Leris, che cerca la conclusione dal limite dell’area, ma il tiro è deviato dalla difesa giallorossa. Al 18esimo minuto di gioco gli ospiti realizzano il secondo gol, con Dzeko che riceve palla da Karsdorp, e batte Sorrentino. Chievo 0, Roma 2.

Schick, Kolarov e Dzeko della Roma.

Il Chievo nonostante stia soffrendo molto il pressing dei romani, ci prova al 24′ con Hetemaj che tira dal limite dell’area; cinque minuti più tardi sempre il Chievo questa volta con Barba che cerca la porta ma trova Mirante. Al 33′ ancora Chievo con Bani che sugli sviluppi di un calcio d’angolo tira di testa ma Mirante non si fa sorprendere. Al 38esimo bella occasione per la Roma, con Dzeko che su assist di El Shaarawy prova il tiro ma la palla viene deviata dalla difesa del Chievo. Minuto 41, i clivensi ci provano di nuovo con Dioussè, e poco dopo sono gli avversari a cercare il gol con Schick. Il tempo di recupero è di 1 minuto e al 46esimo Dzeko sfiora il palo di testa.

SECONDO TEMPO: Riprende Chievo-Roma e al 49′ i padroni di casa potrebbero accorciare le distanze con Djordjevic che su assist di Giaccherini, prova a concludere, ma di nuovo bella parata di Mirante. Al 51′ è Kolarov a firmare il terzo gol della serata, grazie all’assist di Dzeko. Il Chievo cerca di rispondere con Djordjevic, che però non riesce a concludere. La partita prosegue, e la Roma domina sugli avversari, che faticano a starle dietro. Al 67esimo altra occasione per gli ospiti con Fazio, ma la chance di portare la propria squadra sullo 0-4 arriva pochi minuti dopo con Dzeko che tira dal limite dell’area, difendono però i clivensi.

La partita prosegue, e la Roma spreca due occasioni gol, la prima con Dzeko che tira ma prende la traversa, e la seconda con El Shaarawy che su assist di Dzeko, trova il palo. I minuti di recupero assegnati sono tre, e al 93′ il disperato tentativo di Schelotto che però non va a buon fine.

Un’azione della partita.

IL TABELLINO

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6; Frey 5 (39′ Depaoli 5)(72′ Schelotto 6,5), Rossettini 5,5, Bani 5,5, Barba 5,5; Leris 6, Dioussè 6, Hetemaj 6,5 (58′ Piazon 6); Giaccherini 5; Stepinski 6, Djordjevic 6,5. A disp.: Caprile, Semper, Cesar, Jaroszynski, Rigoni, Pucciarelli, Kiyine, Grubac, Meggiorini. All.: Di Carlo.

ROMA (4-3-3): Mirante 7; Karsdorp 6, Marcano 6, Fazio 6, Kolarov 6,5; Zaniolo 5,5 (76′ De Rossi 5,5), Nzonzi 6, Cristante 6; Schick 6 (58′ Florenzi 5,5), Dzeko 6,5, El Shaarawy 6,5 (85′ Kluivert 5). A disp.: Fuzato, Greco, Jesus, Santon, Pastore, Coric. All.: Di Francesco.

MARCATORI: El Shaarawy (9′), Dzeko (18′), Kolarov (51′).

AMMONITI: Barba, Zaniolo, Cristante.

ARBITRO: R. Abisso (Palermo).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.