Serie A, prima giornata. Atalanta-Frosinone 4-0

Allo stadio Atleti Azzurri d’Italia va in scena Atalanta-Frosinone, match valido per la 1a giornata di serie A.

I padroni di casa arrivano da un cammino europeo favoloso. Ora manca soltanto l’ostacolo Copenhagen per poter tornare alla fase a gironi di Europa League.

Momento difficile invece per il team di Moreno Longo, desideroso di riscattare l’eliminazione dalla Coppa Italia.

L’Atalanta schiera il 3-4-3 con Gollini in porta. Toloi, Djimsiti e Masiello saranno i due difensori, mentre Hateboer, de Roon, Freuler e Gosens andranno a comporre il centrocampo. Pasalic e Gomez andranno a supporto di Barrow.

Il Frosinone risponde con il 3-5-2. L’ex Sportiello va in porta, con Goldaniga, Salamon e Krajnc in difesa. Zampano, Chibsah, Maiello, Hallfredsson e Molinaro andranno a centrocampo, Ciano e Perica in attacco.

Parte bene la squadra di casa, che si cimenta in un buon palleggio in mezzo al campo per cercare spazi in fase offensiva.

All’11’ però è il Frosinone a colpire incredibilmente il palo con Ciano: l’attaccante ospite salta due avversari e dal limite calcia un diagonale velenoso, palla che si infrange sul legno.

Al 14′ il Papu Gomez porta in vantaggio l’Atalanta: De Roon lascia scorrere per Toloi, che serve un assist clamoroso per il numero 10, bravo a controllare e tirare, Sportiello non può arrivarci.

8′ minuti più tardi, Gosens calcia in porta da posizione defilata, Sportiello devia in corner.

Al 30′ è ancora il Papu a sfiorare la doppietta: Toloi anticipa Hallfredsson sulla trequarti avversaria e serve Gomez, diagonale violento che termina sul fondo.

6′ minuti più tardi Sportiello si supera prima su Barrow e poi su Gosens: pallone deviato in corner.

Prima dell’intervallo Frosinone pericoloso : gran calcio di punizione di Ciano che sfiora il palo sinistro.

Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa raddoppiano con Hateboer: gran giocata di Gomez che dalla corsia sinistra sterza, alza la testa e trova Hateboer sul secondo palo, tiro al volo imprendibile per Sportiello.

Al 61′ l’Atalanta cala il tris con Mario Pasalic: giocata clamorosa da parte di Gomez con l’ennesimo pallone tagliato sul secondo palo a lasciare fuori tutta la difesa, Pasalic arriva da dietro e deposita in rete senza nessun problema.

Al 64′ ancora un’occasione per i padroni di casa: gran giocata di Freuler che serve De Roon, ma Sportiello respinge.

Al 75′ Sportiello si supera ancora su Duvan Zapata, subentrato a Barrow, che tenta il pallonetto.

2 minuti più tardi, Pasalic sfiora il poker: palla deliziosa del Papu Gomez, ma il croato manca l’impatto con il pallone.

Prima del fischio finale c’è spazio per la doppietta di Gomez, che sigla un gran gol: il numero 10 si accentra e calcia dalla distanza, tiro a giro leggermente deviato che beffa nuovamente Sportiello.

Finisce il match con una grandissima vittoria dell’Atalanta. Doppietta di Gomez, che apre e chiude il match. In mezzo due assist del Papu, con i gol di Hateboer e Pasalic.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.