― Advertisement ―

spot_img

Ventisettesima giornata Basket Eurolega 2023/24: Milano si sveglia tardi e cade a Lione. Play-in lontani

Brutta sconfitta per i campioni d'Italia che, nella ventisettesima giornata Basket Eurolega 2023/24, vengono superati dall'Asvel per 81-77, compromettendo ormai definitivamente le possibilità di...
HomeCalcioSerie B, Benevento-Salernitana 4-0: disastro granata al Vigorito

Serie B, Benevento-Salernitana 4-0: disastro granata al Vigorito

Il Benevento fa suo il derby campano battendo nettamente la Salernitana che registra cosi un significativo passo indietro rispetto alle uscite precedenti. I granata, infatti, non sono quasi mai scesi in campo dimostrando di essere a corto di idee. Alla mezz’ora del primo tempo, ci pensa Maggio ad aprire le marcature. Nella ripresa nemmeno l’ingresso a centrocampo di Di Gennaro cambia l’inerzia del match e così i sanniti infieriscono dapprima con Improta per poi chiudere il discorso con Insigne e Asencio. La Salernitana rimane ferma a 5 punti in attesa di un pronto riscatto già martedì sera contro l’Ascoli nel turno infrasettimanale.

La partita:

Colantuono ripropone la stessa formazione schierata contro il Padova, con l’unica eccezione rappresentata in attacco dall’inserimento di Jallow al posto di Bocalon accanto a Djuric: Micai tra i pali, linea difensiva con Schiavi centrale affiancato da Perticone e Gigliotti. A centrocampo, Akpa Akpro, Di Tacchio e Castiglia con Anderson e Casasola sulle fasce. In attacco, Jallow e Djuric.

4-3-3 per il Benevento di Bucchi che non può disporre degli infortunati Costa e Tuia: Puggioni tra i pali, Billong e Volta sono i centrali, mentre Maggio e Letizia agiscono da terzini. A centrocampo, Viola è affiancato da Tello e Bandinelli. In attacco, tridente composto da Ricci, Coda e Improta.

Primo tempo:

Inizio del match all’insegna dell’equilibrio con le due squadre attente a non scoprirsi. Primo squillo al 20′, con Djuric che va via sulla destra e scarica per Casasola, cross di quest’ultimo per il colpo di testa centrale di Akpa Akpro. Un minuto dopo, siluro di Viola da trenta metri che sorvola la traversa. Al 29′, il Benevento trova il vantaggio: sugli sviluppi di un corner, perfetto inserimento di Maggio che, lasciato libero di colpire, fa secco Micai. La Salernitana subisce il colpo e fatica a riorganizzarsi. Al 36′, ammonizione per Akpa Akpro, reo di un fallo su Bandinelli. Al 38′, bella girata di Coda che Micai blocca facilmente. Al 40′, rasoterra di Bandinelli che il portiere granata devia in tuffo.  Al 45′, cartellino giallo per Jallow che stende Letizia. Dopo un minuto di recupero si va negli spogliatoi con il Benevento meritatamente in vantaggio. 

Secondo tempo:

Al 46′, ammonito Ricci per un fallo su Di Tacchio. Al 51′, in seguito ad uno scontro aereo con Letizia, Anderson deve uscire in barella per un sospetto trauma al collo. Al suo posto entra Pucino. Provano a prendere coraggio gli ospiti: al 53′, Casasola pesca Jallow, diagonale di prima intenzione bloccato da Puggioni. Al 60′, Colantuono decide di dare più dinamicità al centrocampo inserendo Di Gennaro per Castiglia. Al 67′, ammonito Schiavi per proteste. Anche Bucchi opera il suo primo cambio: esce Ricci,  dentro Insigne. Al 70′, slalom di Coda palla al piede con l’attaccante che arriva stanco alla conclusione. Rimasto a terra per crampi, viene sostituito da Asensio. Al 75′, contropiede micidiale orchestrato da Insigne, passaggio filtrante per Improta che di esterno batte Micai. Colantuono butta nella mischia il giovane attaccante Vuletich per uno spento Jallow. All’ 85′, Improta sfiora il tris cogliendo in oieno la traversa. I granata sono ormai in balia degli stregoni che vanno in rete con Insigne e calono il definitivo poker nel recupero con Asensio. Il Benevento chiude in trionfo, per la Salernitana, invece, una serata da dimenticare in fretta.

Il tabellino:

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni, Maggio, Volta, Billong , Letizia, Tello, Viola, Bandinelli, Ricci (68’st Insigne), Improta, Coda (70’st Asensio). A disp: Gori, Montipo, Di Chiara, Gyamfi, Sparandeo , Antei, Del Pinto, Nocerino, Vopicelli, Goddard, Asensio, Buonaiuto, Insigne. All. Christian Bucchi 

SALERNITANA (3-5-2): Micai, Perticone , Schiavi, Gigliotti, Akpa Akpro, Di Tacchio, D.Anderson  (52’st Pucino), Castiglia (60’st Di Gennaro), Casasola , Jallow (77’st Vuletich), Djuric. A disp: Lazzari, Vannucchi, Mantovani, Migliorini , Vitale, Di Gennaro, Mazzarani, Palumbo, Odjer, A. Anderson, Bocalon, Orlando, Vuletich. All.Stefano Colantuono 

Marcatori: 29’pt Maggio (B), 75’st Improta  (B), 88’st Insigne (B), 94’st Asencio  (B)

Arbitro: Ivano Pezzuto ( Lecce)

Angoli: 5-2 

Recuperi: 1’pt, 5’st 

Ammoniti: Akpa Akpro  (S),  Jallow  (S), Ricci (B), Billong (B)