Grandissimo traguardo per la Reggiana, o meglio Reggio Audace, che riesce ad arrivare in Serie B dopo ben 21 anni. Il Bari del patron Aurelio De Laurentiis non è riuscito nell’impresa di portare la formazione nella serie cadetta, nonostante i buoni propositi lanciati dal presidente poco dopo il suo arrivo nel capoluogo pugliese.

Un risultato incredibile per la squadra di Reggio Emilia che torna in Serie B, con una prestazione semplicemente ottimale, condita da una rete del gioiello sierraleonese Augustus Kargbo (di proprietà del Crotone ma già desiderio di tante squadre). Dopo la gara sono stati tantissimi i festeggiamnti dei tifosi emiliani, che si sono riversati nelle piazze della città fino a tarda notte.

La cronaca del match

La partita viene subito marchiata a fuoco dall’intraprendenza reggiana, che al sesto minuto del primo tempo arriva a sfiorare il vantaggio con un doppio palo di Varone e Kargbo. Il Bari attende fiducioso ma soffre troppo la pressione dei padroni di casa. Solo Antenucci, senza alcun dubbio uno dei migliori elementi dei pugliesi, riesce a dar fastidio alla compagine emiliana, con un destro a giro che mette in difficoltà il portiere Venturi.

Augustus Kargbo, protagonista della promozione della Reggiana per la prossima Serie B

Dopo un primo tempo dominato dalla Reggio Audace ma che non ha portati a risultati concreti, ci pensa il talento Kargbo a sfondare la rete. Il calciatore di proprietà del Crotone riceve l’assist da Varone e concretizza il vantaggio con un preciso colpo di testa. Subito il pareggio gli ospiti, che già prima erano in difficoltà, non superano più la loro metacampo con decisione e perseveranza. La Reggiana riesce dunque a coronare il sogno del campionato cadetto che mancava da oltre vent’anni con una prestazione che fa ben sperare per l’anno prossimo.

leggi anche: Venezia-Juve Stabia 2020: formazioni e dove vederla

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20