Continua l’altalena di risultati della Salernitana. I granata, infatti, non bissano il successo casalingo infrasettimanale, uscendo nettamente sconfitti dal Curi in quello che era considerato una sorta di spareggio play-off.

Partenza incoraggiante della Salernitana che, però, subisce con il passare dei minuti il forcing del Perugia che in due minuti trovano due reti con Verre e Sadiq. I granata non ci stanno e riaprono il match con Casasola.

Nella ripresa, gli umbri rimangono in dieci per l’espulsione di Sadiq, ma gli uomini di Gregucci non ne approfittano e addirittura incassano la terza rete con Han. A nulla servono gli ingressi di Calaio’ e Orlando. Gli umbri volano in zona play-off, mentre i granata fanno registrare un deciso passo indietro.

La Partita:

Gregucci si affida ancora al 3-4-1-2 con Micai in porta, Migliorini, Pucino e Mantovani in difesa. A centrocampo, Di Tacchio e Minala con Lopez a sinistra e Casasola a destra. In avanti, A. Anderson a ridosso di Jallow e Djuric.

4-3-2-1 per il Perugia di Nesta: Gabriel tra i pali, Rosi, Gyomber, Sgarbi e Mazzocchi in difesa. A centrocampo, Falzerano, Carraro e Dragomir. In attacco, Verre dietro le punte Sadiq e Melchiorri.

Primo tempo:

Al 4′, scatto imperioso di Sadiq sul quale interviene tempestivamente Micai che sventa il pericolo. Un minuto dopo, prima ammonizione del match per Carraro, reo di un intervento falloso su Di Tacchio. Al 6′, la Salernitana si fa vedere con un colpo di testa di Djuric che sfiora il palo. All’11’, ancora Sadiq va sul fondo è mette in mezzo per Verre, controllo al volo e sinistro deviato in corner. Al 15′, ammonizione per Falzerano, duro su Minala. Al 17′, è la volta di Lopez a beccarsi il cartellino giallo per un fallo su Rosina. Al 19′, sugli sviluppi di un corner, interviene sottomisura Mazzocchi senza inquadrare lo specchio della porta. Al 27 ‘, il Perugia raccogliere frutti del suo dominio passando in vantaggio con Verre, che lascia partire un sinistro imparabile per Micai. I grifoni non si fermano e, due minuti dopo, raddoppiano con una fucilata di Sadiq da posizione defilata. I granata appaiono storditi da questo uno-due, ma rientrano in partita con un bel diagonale di Casasola. Al 40’, Falzerano prova a piazzarla ma non ci riesce. Dopo un minuto di recupero, termina un primo tempo intenso.

Secondo tempo:

La ripresa si apre con un cambio tra i granata: fuori Minala, dentro Odjer.Al 52′, ammonito Sadiq per un fallo su Pucino. Due minuti dopo, l’attaccante nigeriano entra in modo scomposto ancora sul difensore granata e viene espulso per doppia ammonizione. Il match diventa nervoso e fioccano le ammonizioni. A farne le spese sono Odjer e Casasola. Al 59′, colpo di testa di Gyomber che sorvola la traversa. Al 62′, Gregucci inserisce Calaio’per Djuric. Al 65 ‘, nel Perugia entra Han per Melchiorri. Al 67′, piatto di Di Tacchio dal limite ma troppo debole. Al 70’, il Perugia trova la terza rete con il neo entrato Han, che corregge un colpo di testa di Gyomber. Gregucci inserisce anche Orlando per Pucino. Ma i granata ormai non ne hanno più. Termina con la vittoria meritata degli umbri che si propongono per un ruolo da protagonista nella corsa ai play-off.

Il Tabellino:

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel, Rosi, Gyomber, Sgarbi, Mazzocchi, Carraro, Dragomir (80′ st Kuan ), Verre (90’st Kingsley ), Sadiq, Melchiorri (66’st Han ). A disposizione: Bizzarri, Perilli, Felicioli, Falasco, Bianco, Bordin, Kuan, Kingsley, Moscati, Ranocchia, Han, Vido.All. Alessandro Nesta

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai, Pucino (75′ st Orlando ), Migliorini, Mantovani, Casasola, Minala (46′ st Odjer ), Di Tacchio, Lopez, A. Anderson, Djuric (66’st Calaio’), Jallow. A disposizione: Vannucchi, Lazzari, Gigliotti, D. Anderson, Mazzarani, Odjer, Marino, Memolla,.Calaio ‘, Orlando, Vuletich. All. Angelo Gregucci

Arbitro: Francesco Guccini (Albano Laziale )

Marcatori: 28 ‘ptosi, Verre (P), 30’pt, Sadiq (P), 34’pt, Casasola (S), 70 ‘stu, Han (P)

Angoli: 7-3

Recuperi: 2’pt, 5’st

Ammoniti: Carraro, Falzerano, Rosi, Lopez, Casasola

Espulsi : Sadiq per doppia ammonizione.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20