Una brutta Salernitana vanifica l’impresa di Palermo cadendo di misura all’Arechi contro il Lecce che ha ampiamento meritato la vittoria dominando per larghi tratti il match.

Inizio veemente dei pugliesi che nel giro di un quarto d’ora assestano un uno-due terrificante con Mancosu e Palombi. Granata mai in partita e contestati.

Nella ripresa si aspetta la reazione dei padroni di casa, invece a menare le danze è ancora il Lecce che fallisce almeno due occasioni per il tris. I granata rientrano in partita solo nel finale grazie alla rete di A. Anderson, ma poi nulla più. Con questi tre punti il Lecce vola al terzo posto, mentre la Salernitana si allontana nuovamente dalla zona play-off.

LA PARTITA:

Recuperi importanti per Gregucci che ritrova Schiavi, Di Gennaro, Akpa Akpro e Bernardini. Due ,però, le assenze pesanti, visto che mancano gli squalificati Di Tacchio e Migliorini oltre all’infortunato Odjer. Il tecnico granata non cambia comunque spartito e conferma il 3-4-2-1: davanti a Micai, difesa composta da Mantovani, Perticone e Gigliotti. A centrocampo, Akpa Akpro e Castiglia con Pucino e Vitale sugli esterni. In avanti, A.Anderson esterni D.Anderson a ridosso di Jallow.

4-3-1-2 per il Lecce di Liverani: Vigorito in porta, Fiamozzi, Meccariello, Lucioni e Calderoni in difesa. A centrocampo, agiscono Petriccione, Scavone e Tachisidis. In avanti, Mancosu alle spalle di Falco e Palombi.

Primo tempo:

Primo spunto del Lecce dopo appena 25″ con un tiro a giro di Mancosu dall’area piccola che sorvola la traversa. Al 3′, però, il centrocampista pugliese fa centro con un sinistro potente che s’infila tra le braccia di Micai. È l’inizio del monologo giallorosso. Al 17′, l’estremo difensore granata evita il raddoppio salvando i tentativi ravvicinati di Falco e Mancosu. Nulla può al 19′, quando Tachisidis lancia Palombi, che in spaccata infila Micai. La Salernitana prova a scuotersi ma le conclusioni di Akpa Akpro e Jallow fanno il “solletico” a Vigorito. Al 26′, prima ammonizione del match a carico di Lucioni. Al 31′, si fa male Akpa Akpro che viene sostituito da Minala. Il primo tempo si chiude tra i fischi del pubblico.

Secondo tempo:

Novità nel Lecce durante l’intervallo: La Mantia rileva Falco. Dopo 40″, Scavone solo davanti a Micai calcia sopra la traversa. AL 12′, su cross di Vitale, Jallow anticipa Vigorito ma mette sul fondo. Al 16′, secondo cambio nella Salernitana: fuori Pucino, dentro Di Gennaro. Al 20′, ammonito Tachisidis per un fallo su Castiglia. Al 69′, tiro di controbalzo di Calderoni che mette i brividi a Micai. Al 70′, sempre il difensore pugliese viene anticipato di piede dal portiere granata. Un minuto dopo, A.Anderson accorcia le distanze appoggiando in rete un cross di Jallow. Gregucci inserisce subito Bocalon per Castiglia. Liverani inserisce Venuti per Calderoni. I granata tentano il forcing nei minuti finali, ma e’ ancora una volta del Lecce l’occasione migliore con La Mantia che, dopo 50 metri di corsa palla al piede, arriva stremato e poco lucido per inquadrare la porta.

Il tabellino:

SALERNITANA (3-4-2-1): Micai, Mantovani, Gigliotti, Perticone, Akpa Akpro (31′ pt Minala), Castiglia (72’st Bocalon), Pucino ( 61’st Di Gennaro), Vitale, A.Anderson, D.Anderson , Jallow. A disp: Vannucchi, Bernardini, Di Gennaro, Vuletich, Rosina, Djuric, Casasola, Minala, Schiavi, Bocalon, Orlando, Mazzarani. All. Angelo Gregucci

LECCE (4-3-1-2): Vigorito, Petriccione, Tachtsidis, Mancosu, Palombi, Meccariello, Falco (46’st La Mantia), Lucioni, Calderoni (71’st Venuti), Fiamozzi, Scavone. A disp : Bleve, Milli, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Lepore, Thom, Pettinari, La Mantia, Tabanelli, Venuti. All. Fabio Liverani

Arbitro: Lorenzo Maggioni (Lecco), A/A: Lombardo / Scarpa

Marcatori: 3’pt, Mancosu (L), 19’pt, Palombi (L), 71’st, A.Anderson (S)

Angoli: 2-2-2

Recuperi: 3’pt , 5’st

Note: 7713 spettatori

Ammoniti: Lucioni, Tachtsidis

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.