Prove libere 3 Gp Portogallo

Le due sessione di prove libere del Gp del Portogallo, si concludono con il miglior tempo di Bottas sia nella prima che nella seconda sessione.

Buoni segnali da parte della Ferrari, specie con Leclerc che ha messo in mostra le piccole migliorie della vettura grazie ai nuovi aggiornamenti.

Giornata no per Hamilton che non ha trovato il giusto feeling con il tracciato.

Prove libere Gp Portogallo: errori dovuti al tracciato?

Tanti errori nelle prime due sessioni di prove libere. Il circuito, nuovo nel calendario della Formula Uno, ha dato non pochi problemi ai piloti.

Molti bloccaggi e molti testacoda da parte delle vetture, specie nelle zone di massima velocità caratterizzate dalle discese e dalle salite.

Una pista che non ha risparmiato nessuno, nemmeno Max Verstappen che ha avuto non pochi problemi nel trovare le giuste misure.

A complicare il tutto, molti piloti si sono lamentati dei limiti della pista specie in curva 4. La maggior parte di loro ha visto il proprio giro annullato a causa dei limiti oltrepassati in quel punto del circuito. Vedremo cosa deciderà la federazione a riguardo perché in gara quei giri annullati si tramutano in penalità.

Bottas domina

Il vero padrone di queste due sessioni è Valterri Botttas. Un inizio di weeken ottimo per il finlandese.

Nella prima sessione mette a segno ottimi giri, facendo prove di qualifica (1:18:410) mentre nella seconda sessione a causa delle due bandiere rosse, prova solo il ritmo gara facendo registrare un tempo di 1:21:100. Un passo gara nettamente superiore alle altre vetture e al suo compagno Hamilton, completamente assente durante la seconda sessione.

Ferrari: piccoli segnali di ripresa

Piccoli segnali di ripresa anche dalla Ferrari o meglio da Charles Leclerc. Il monegasco piazza il miglior quarto tempo nella prima e nella seconda sessione di libere.

La Ferrari con le gomme gialle sembra aver il passo da qualifica per competere per le prime posizioni in griglia.

Le gomme rosse non hanno raccolto abbastanza dati a causa delle interruzioni. Ferrari che porta in pista dei piccoli aggiornamenti: sono stati aggiunti dei deviatori di flusso per completare la miglioria aereodinamica iniziata dal gran premio di Russia. Migliorie che sembrano aver un buon effetto sulla vettura.

Vertsappen-Stroll : penalità in arrivo

Il contatto tra Verstappen e Stroll ha causato la seconda bandiera rossa della giornata. La prima è stata causata dalla vettura di Gasly che ha preso fuoco nella parte posteriore e ha costretto il francese al ritiro.

Stroll e Verstappen invece, provando due programmi diversi, sono finiti col toccarsi all’uscita di curva 1 con il pilota canadese costretto al ritiro.

E’ in corso un’investigazione da parte dei commissari di gara che a breve rilasceranno la decisione ufficiale.

Appuntamento a domani con l’ultima sessione di libere prima delle qualifiche del Gp del Portogallo.

Leggi anche: Conferenza stampa piloti Gp Portogallo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20