Al termine del pareggio casalingo contro la Juventus, l’allenatore del Crotone, Giovanni Stroppa, è intervenuto ai microfoni di Dazn: “Abbiamo fatto un’ottima prestazione. Mi dispiace se alle volte abbiamo sbagliato negli ultimi metri, ma sicuramente è un punto importante, determinante. Vediamo il buono che è stato fatto fin qui. La Serie A è un’altra categoria rispetto a quella che facevamo prima. Abbiamo preso molti gol ingenuamente come quello di stasera, in cui si può lavorare meglio. La strda è quella giusta, ne sono convinto. Se arrivano punti come quelli di stasera”.

Crotone-Juventus 1-1: bianconeri fermati allo Scida

Il tecnico dei calabresi prosegue: “Non so se ci sia stata paura di vincere, il gol annullato ci ha un po’ spaventato e siamo un po’ arretrati. Potevamo approfittare e ripartire uomo contro uomo, purtroppo non ci siamo riusciti, ma la Juventus ti mette in difficoltà anche in dieci”.

Stroppa si sofferma proprio sui bianconeri: “La Juventus è fortissima, stasera mancavano giocatori, tanti hanno riposato. I cambi hanno dato qualcosa in più. Non è stata la Juventus migliore, ma c’erano delle assenze importanti”.

Queste, invece, le dichiarazioni del tecnico della Juventus, Andrea Pirlo.

Sapevamo di dover affrontare una partita difficile, ci siamo allenati solo ieri tutti insieme, e sappiamo che dopo le Nazionali si fa fatica. Ci sono stati episodi che ci hanno costretti a fare una partita diversa, ma è normale perché siamo una squadra giovane e in costruzione. Ora dobbiamo pensare alla Champions League. Lavoreremo con uno scarico per domani, abbiamo avuto poco tempo per allenarci, ma dobbiamo essere pronti per forza. Con questo virus siamo tutti in bilico, speriamo di avere tutti a disposizione”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20