Piccola premessa vi spiego come funziona il torneo di Viareggio

Il torneo di Viareggio è uno dei tornei internazionali più importanti a livello giovanile,  partecipano squadre da tutto il mondo. Alcuni dei migliori talenti sono stati scoperti in questa manifestazione, tra i più importanti troviamo i nomi di Totti, Del Piero,  Immobile e Cristante.

Cristian Romero difensore argentino classe 1998 è cresciuto calcisticamente nel Belgrano. Nelle giovanili della squadra argentina ha esordito da sotto età nel Torneo di Viareggio nell’annata 2014/2015, disputando la prima partita contro il Bologna under 19. Questo per il centrale è stato un primo approccio con il calcio italiano. L’esordio nella prima squadra argentina è avvenuto nell’agosto del 2016, chiudendo la stagione con 12 presenze. La stagione successiva ha giocato solo 3 partite, non entrando nelle grazie dei 2 allenatori che si sono susseguiti, Pablo Lavallén e Sebastián Méndez.

Prandelli dettando gli schemi

Negli ultimi giorni dello scorso mercato estivo è stato acquistato dal Genoa, per una cifra di circa due milioni di euro. Al suo arrivo ha trovato come allenatore Davide Ballardini che non ha mai puntato concretamente su di lui. Ha iniziato a giocare con regolarità da ottobre, con il ritorno in panchina di Ivan Juric. L’avvicendarsi di più allenatori in panchina (cosa che ormai succede molto spesso in casa genoana) non ha bloccato la crescita del giocatore.  Il suo allenatore attuale Cesare Prandelli pensa di lui” Io un ragazzo di 20 anni con queste qualità non l’ho mai allenato. Romero è un giocatore che può giocare senza problemi in ogni tipo di sistema. Ha capacità di recupero e prestanza fisica”. Il suo unico gol in stagione è avvenuto in casa contro l’Udinese

Le caratteristiche del difensore

Romero alla prese con Mandžukić

Romero è alto 1.85; Difensore dotato di ottima fisicità, che gli permettere di prevalere contro giocatori più potenti di lui. Bravo in marcatura, e nell’anticipo. Mostra una notevole duttilità, con la possibilità di essere impiegato da terzino destro, terzino sinistro, ed anche da difensore centrale in una difesa a 3. Ottimo negli scontri aerei. L’unica sua pecca è quella di essere molto irruento nei contrasti, questo gli ha fatto ricevere molti cartellini gialli, ed non ultima,  l’espulsione di due giorni fa contro l’Inter.

Mercato

Romero è ricercato da Juventus e Inter che sono disposte a battagliarsi per acquistarlo. Fonti comunque danno il giocatore molto vicino alla squadra bianconera.

Retroscena

 Romero nel passaggio al club genoano, ha rinunciato al 15% del valore del suo cartellino, donandolo alla squadra con cui giocava da piccolo. Gesto molto bello per aiutare il club della sua città a risollevarsi dalla crisi economica.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.