Škriniar nel giorno di esordio

Milan Škriniar difensore slovacco classe 1995 ha esordito nello Žilina, squadra del proprio paese, a soli 17 anni nel marzo del 2012. Avendo giocato pochi minuti, dopo una sola annata, è stato mandato in prestito al Zlate Moravce per accumulare esperienza. Dopo questa stagione in prestito, dove ha collezionato solamente 7 partite, è ritornato allo Žilina. Il difensore ritornato dal prestito, ha inanellato 93 presenze condite da 13 gol in quattro anni, un bottino davvero importante parlando di un difensore centrale. Le sue prestazioni gli sono valse le attenzioni di molti club esteri, a spuntarla è stata la Sampdoria.


Škriniar mentre detta un passaggio

Il difensore è passato nella squadra blucerchiata nel mercato invernale del 2016, per circa 6 milioni di euro. Ha iniziato a giocare con regolarità nella stagione 2016/2017, in quanto l’allenatore doriano Marco Giampaolo, vuole formare e temprare i propri difensori con allenamenti duri e specifici. Si può dire che questo sia avvenuto con grande successo. Dopo un anno in cui Skriniar ha giocato 35 partite,  mostrando tutte le proprie potenzialità, è passato nella squadra nerazzurra per circa 35 milioni di euro.


Škriniar in gol contro la Samp

In fase di acquisto da parte dell’Inter, molti addetti ai lavori pensavano che la cifra sborsata per il centrale fosse troppo elevata, ma il giocatore ha smentito prontamente questi pensieri. La prima stagione in nerazzurro è stata molto positiva per il difensore, ha giocato 40 partite segnando 4 gol, di cui uno alla sua ex squadra. In coppia con Miranda l’anno scorso, o De Vrjj quest’anno risulta essere sempre lui il migliore. È il perno insostituibile della difesa dell’Inter

Le caratteristiche del difensore

Škriniar è alto 1.88; associa ad un’ottima fisicità, un senso della posizione fuori dal comune. E’ un giocatore difficile da superare nell’uno contro uno. Ha uno stacco imperioso, che gli permette di essere pericoloso in area avversaria. Mostra una notevole duttilità, con la possibilità di essere impiegato anche da terzino destro. Ha un ottima uscita palla al piede, ed è migliorato molto nell’impostazione. Nell’ultima partita di Europa League è stato impiegato negli ultimi minuti da centrocampista, mostrandosi abile anche in un ruolo non suo.

Mercato

Risulta avere addosso già gli occhi dei grandi club, tra cui Real e Barcellona e soprattutto Machester City, disposte a sfidarsi a suon di milioni per lui. L’agente parla già di cifre sui 100 milioni.

Retroscena

la volpe Raiola in azione

Mino Raiola noto procuratore sta tentando in tutti i modi di convincere il giocatore ad entrare nella propria scuderia, questo potrebbe essere sia un bene che un male, dipende tutto dalle intenzioni dell’Inter.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20