Torna in campo la Nazionale femminile di Milena Bertolini. Dopo il lungo stop dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19 si riparte con i recuperi delle due partite che erano state posticipate. Si gioca la qualificazione ai Campionati Europei che avrebbero dovuto prendere il via il prossimo anno, anche loro posticipati di un anno. Si andrà in Gran Bretagna quindi nel 2022 ma per arrivarci bisogna concludere il percorso che al momento vede le azzurre in testa al girone.

L’ultima apparizione della nazionale femminile è stata ai primi di marzo nel corso dell’Algarve Cup, il torneo lusitano nel quale siamo arrivati in una finale che non abbiamo potuto giocare per via dell’imminente lockdown e la necessità di fare rientro in italia il prima possibile. Si riparte quindi da Coverciano, dove le ragazze si raduneranno il 10 settembre e da dove si partirà alla volta di Empoli, Stadio Castellani per affrontare il 17 settembre Israele. Fischio d’inizio alle ore 20,45 con diretta su RaiSport.

Sarà il primo dei due incontri che chiuderanno questa parentesi della nazionale femminile che serviranno a riallineare gli impegni in vista degli Europei. L’altro match si giocherà il 22 settembre alle ore 16,00, in trasferta a Zenica, contro la Bosnia&Erzegovina. Non sarà facile la ripresa dopo uno stop così lungo e avendo nelle gambe le sole tre giornate di campionato giocate fin qui. Le azzurre non hai mai perso una partita dal mondiale francese e per conquistare il primo posto nel girone, utile per la qualificazione diretta servirà proseguire la striscia positiva. L’impegno successivo vedrà la doppia sfida contro la titolata Danimarca che ci contende il primato in classifica. Anche le Danesi no hanno perso partite in questa parte di qualificazioni.

Novità nel calcio femminile, arriva Cristiana Capotondi

Convocazione per 28 calciatrici di cui 5 alla loro prima chiamata. Non ci saranno per infortunio le juventine Sara Gama e Valentina Cernoia. Le giovani nuove entrate sono Tecla Pettenuzzo (Roma), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), e ben tre atlete del sorprendente Empoli: Luci Di Guglielmo, Cecilia Prugna, Elisa Polli.

Tutte le convocate

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Francesca Durante (Hellas Verona), Katja Schroffenegger (Fiorentina);

Difensori: Laura Fusetti (AC Milan), Elena Linari (Bordeaux), Tecla Pettenuzzo (AS Roma), Alice Tortelli (Fiorentina), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Alia Guagni (Atletico Madrid), Valentina Bergamaschi (AC Milan), Lucia Di Guglielmo (Empoli), Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Linda Tucceri Cimini (AC Milan);

Centrocampiste: Manuela Giugliano (AS Roma), Marta Mascarello (Fiorentina), Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Flaminia Simonetti (Inter), Cecilia Prugna (Empoli), Arianna Caruso (Juventus);

Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Valentina Giacinti (AC Milan), Daniela Sabatino (Fiorentina), Stefania Tarenzi (FC Inter), Barbara Bonansea (Juventus), Benedetta Glionna (Empoli), Elisa Polli (Empoli).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20