Toto Wolff

Intervistato da Motorsport-Total.com, Toto Wolff, ha parlato del nuovo regolamento FIA. Parole significative quelle rilasciate dal team principal della Mercedes dopo il primo gp della stagione.

Obiettivo Haas: lottare con la Williams

Toto Wolff: parole di circostanza?

Nella stagione 2021, la FIA ha imposto un budget cap da 145 milioni di dollari per le dieci scuderie della Formula Uno. Una scelta accolta benevolmente dalla maggior parte dei team, presa per evitare sprechi dato il delicato momento economico causato dalla pandemia. Inoltre, la FIA ha imposto un controllo di una vettura casuale al termine di ogni gran premio. La prima monoposto ad essere stata smontata e analizzata è stata la W-12 di Valtteri Bottas. Il finlandese ha terminato il primo gran premio della stagione in terza posizione, alle spalle di Verstappen e del compagno Hamilton.

Sebastian Vettel: non è solo un problema di adattamento

In merito a questo, Toto Wolff ha chiarito la sua posizione riguardo alle novità del regolamento: “Penso che sia necessario. Viviamo in un ambiente con dei limiti di costi e di spesa. Non siamo controllati solo dal punto di vista tecnico ma anche in termine di consumi e spese. Questo deve essere sempre verificato in modo che nessuno possa commettere reati minori. Questa è la priorità della Mercedes, giocare tutti con le stesse carte“.

Parole che non sarebbe fuori luogo definire come inadeguate. Inadeguate perché arrivano proprio dal team principal di una scuderia che nella stagione 2020 ha introdotto uno strumento (DAS) ritenuto inadeguato dalla federazione, continuando ad utilizzarlo per tutto il campionato. Inoltre, anche se le prove non ci sono, è innegabile il prezioso aiuto fornito alla Racing Point per sviluppare una vettura da tutti ridefinita come una “Mercedes riverniciata” che ha visto la sua seconda edizione con la monoposto Aston Martin per il 2021. Toto Wolff dovrebbe essere forse uno degli ultimi nel mondo della Formula Uno ad elogiare e predicare l’utilizzo degli stessi strumenti per tutti i partecipanti al campionato del mondo.

Sito ufficiale F1.com

Foto: Ufficio Stampa Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20