― Advertisement ―

spot_img

Marsiglia vs Nizza – probabili formazioni

Due squadre a caccia di calcio europeo in Ligue 1 si affronteranno mercoledì 24 aprile sera quando il Marsiglia accoglierà il Nizza allo Stade...
HomeCalcio InternazionaleCopa Del ReyUnionistas vs Barcellona - probabili formazioni

Unionistas vs Barcellona – probabili formazioni

Per ritrovare un briciolo di orgoglio dopo l’imbarazzo della Supercopa de Espana, il Barcellona scende di categoria per affrontare l’Unionistas, squadra di terza fascia, negli ottavi di finale della Copa del Rey.

La squadra di Xavi ha perso 4-1 contro il Real Madrid nella recente finale di Supercopa e i padroni di casa – la squadra più bassa in classifica rimasta nella competizione – cercheranno di prolungare le difficoltà dei Blaugrana al Renia Sofia. Il calcio di inizio di Unionistas vs Barcellona è previsto alle 19:30 di giovedi 18 gennaio

Anteprima della partita Unionistas vs Barcellona a che punto sono le due squadre

Unionistas

Meno di 5.000 spettatori affolleranno l’umile campo dell’Unionistas per una delle partite più importanti della memoria recente dei padroni di casa, che si sono guadagnati uno spettacolare successo ai rigori contro il Villarreal negli ultimi 32 anni della Copa del Rey.

Dopo che Alfred Planas ha annullato l’apertura di Ilias Akhomach, ex prodotto dell’accademia del Barcellona, il portiere dell’Unionistas Ivan Martinez ha negato i rigori ad Alberto Moreno e Kiko Femenia, mentre i minatori della terza categoria hanno trovato la rete sette volte dai 12 metri per completare un’impresa straordinaria.

Anche il Gernika e lo Sporting Gijon si sono piegati alla superiorità degli uomini di Dani Ponz nella Copa del Rey di questa stagione, dove gli Unionistas – fondati solo 10 anni fa – disputeranno gli ultimi 16 anni per la prima volta, alla loro quarta apparizione nella principale competizione spagnola a eliminazione diretta.

Due uscite al secondo turno e un’eliminazione al terzo turno per mano del Real Madrid hanno preceduto la magica corsa dell’Unionistas nel 2023-24, e da quando sono stati battezzati nel sesto livello della piramide calcistica spagnola, i padroni di casa si sono saldamente affermati come squadra di terza fascia.

Le truppe di Ponz si sono preparate all’attesissimo scontro di giovedì battendo per 2-1 il Rayo Majadahonda nella gara di Primera Division di sabato, dove Hector Nespral e Ramiro Mayor hanno fatto danni, ma poco può preparare l’Unionistas alla visita dei colossi blaugrana.

Barcellona

Il futuro di Xavi sulla poltrona del Barcellona è stato ulteriormente alimentato dopo il fallimento della Supercopa de Espana nella città saudita di Riyadh, dove i blaugrana hanno superato l’Osasuna in semifinale per conquistare il diritto di sfidare il Real Madrid nel Clasico.

Tuttavia, a soli 10 minuti dalla fine, gli uomini di Xavi erano già sotto di due gol – Vinicius Junior ha messo a segno una rete a porta vuota in entrambe le occasioni dopo che la linea alta dei Blaugrana era stata esposta – ma Robert Lewandowski ha presto recuperato un gol con un colpo nell’angolo basso.

I festeggiamenti del polacco sono però prematuri: un secondo tempo disastroso vede Vinicius completare la sua tripletta e Rodrygo partecipare all’azione dei Los Blancos, che giocano gli ultimi 20 minuti in vantaggio numerico grazie all’espulsione di Ronald Araujo per due infrazioni.

Tornando alla base con la coda tra le gambe, il Barcellona è uscito almeno con cinque gol di scarto dalla sfida di Copa del Rey contro il Barbastro – anche se il successo per 3-2 è stato tutt’altro che eccezionale – e la sua striscia di vittorie è arrivata a 13 partite, mentre cerca di evitare la seconda uscita agli ottavi in tre stagioni.

Nessuna squadra ha vinto più dell’incredibile numero di 31 Copa del Rey del Barcellona, ma se i Blaugrana vogliono alleggerire la pressione sul loro manager, evitare una storica eliminazione gigantesca e aumentare le loro possibilità di arrivare a 32, una prestazione come quella di domenica non può essere ripetuta.

Notizie dalle squadre

Il terzino destro dell’Unionistas Sergio Camus è stato ritirato all’intervallo del successo del Villarreal nell’ultima giornata, ma sembra che sia stata una modifica tattica di Ponz, visto che era stato ammonito a soli 11 minuti dalla fine.

Il tecnico ospite ha premiato l’autore del gol Planas con una partenza da titolare contro il Rayo Majadahonda in campionato, ma il giocatore non è riuscito ad ingranare dopo il gol contro gli ex vincitori dell’Europa League, venendo espulso al 65′.

Il richiamo di Juan Serrano non è quindi da escludere, mentre il partner di centrocampo di Nespral dovrebbe essere il 20enne Javi Villar, in prestito dal Castilla del Real Madrid.

Per quanto riguarda il Barcellona, il giovedì la multa riguarderà due giocatori: Araujo dovrà scontare la sanzione di una partita per l’espulsione subita contro il Real Madrid, mentre Lamine Yamal completerà la sospensione di due partite in coppa per un precedente illecito a livello giovanile.

Inoltre, gli infortunati Gavi (crociato anteriore), Marcos Alonso (schiena), Marc-Andre ter Stegen (schiena), Raphinha (tendine del ginocchio) e Inigo Martinez (tendine del ginocchio) sono ancora sul tavolo delle terapie, mentre è altamente improbabile che Joao Cancelo (ginocchio) faccia il suo ingresso in campo.

La prestazione del Barca contro il Barbastro è stata tutt’altro che convincente, ma con così poco tempo a disposizione per prepararsi, Xavi non dovrebbe essere contrario a schierare giovani talenti come Marc Casado e Vitor Roque al Renia Sofia.

Probabili formazioni Unionistas vs Barcellona

Possibile formazione titolare dell’Unionistas:
Martinez; Camus, Mayor, Gimenez, Jimenez; Nespral, Villar; Planas, Serrano, Gomez; Slavy

Barcellona possibile formazione titolare:
Pena; Fort, Kounde, Christensen, Balde; Lopez, Romeu, Pedri; Torres, Roque, Felix