La terza giornata di Premier League si apre con l’avvincente anticipo – al Villa Park – tra Aston Villa-Everton. I padroni di casa cercheranno di invertire la rotta che l’hanno vista uscire sconfitta dalle prime due giornate di campionato.

Qui Aston Villa

3 anni fa l’Aston Villa era sorprendentemente decaduta in Championship, dopo 26 anni di Premier League. La scorsa stagione per i lions è stata quella del rilancio, terminata con un piazzamento al quinto posto (playoff) e, infine, con la vittoria in finale contro il Derby County di Lampard che è valsa la promozione in Premier League.

La società in estate ha dato dei segnali forti investendo sul mercato 150 milioni, cifra impensabile per una neo-promossa (quarta squadra che ha speso di più in Premier). Il progetto portato avanti dal nuovo management è stato spiegato dall’allenatore Dean Smith: «Il nostro calciomercato si è orientato sull’acquisto di giovani giocatori con esperienza in Premier League, e con il potenziale per crescere ancora».

Campagna d’acquisti faraonica, dunque, che ha portato una totale rivoluzione, a partire dalla porta, con l’arrivo del veterano Tom Heaton dal Burnley. In difesa è arrivato Matt Targett, terzino sinistro dal Southampton (15 milioni) e i due centrali Mings (22 milioni), Ezri Konsa (13 milioni) ed Engels (8 milioni). A centrocampo da segnalare l’arrivo di Marvelous Nakamba dal Brugge (12 milioni) partner di centrocampo con Grealish, autentica stella della squadra. Nel reparto davanti presi l’egiziano Trezeguet (10 milioni) e Wesley , acquisto più caro della campagna del Villa (25 milioni), preso per rimpiazzare Tammy Abraham, decisivo nella promozione con 25 reti e tornato al Chelsea per fine prestito.

I Villans, come già accennato, sono usciti sconfitti dalle prime due partite di campionato, giocate rispettivamente contro Tottenham (3-1) e Bournemouth (1-2) e si trovano, dunque, all’ultimo posto in classifica.

Qui Everton

Anche l’Everton non ha di certo scherzato sul mercato, spendendo una cifra vicina ai 120 milioni. Il mercato in uscita, però, ha portato ben 85 milioni, chiudendo con un bilancio positivo di +35 milioni. Il club di Liverpool punterà a migliorare il piazzamento dello scorso anno (8 posto) e ad arrivare quantomeno in Europa League.

Nonostante la partenza di un giocatore fondamentale come Gueye – acquistato dal Paris Saint-Germain per 30 milioni – la squadra di Marco Silva si è certamente rafforzata con gli arrivi di Moise Kean (28 milioni), Alex Iwobi (30 milioni), Jean-Philippe Gbamin (25 milioni) e infine dell’esperto Fabian Delph dal Manchester City (9,5 milioni).

La partenza in Premier League è stata un pò scialba con il pareggio a reti inviolate in trasferta con il Crystal Palace. L’esordio casalingo, invece, ha visto la vittoria per 1-0 contro il Watford con la rete di Bernard. L’attacco dei Toffees fatica ad ingranare, nonostante giocatori di gran classe come Kean, Richarlison, Bernard, Calvert-Lewin. La nota positiva riguarda senz’altro la difesa, rimasta imbattuta nelle prime due giornate.

Utimi 5 Precedenti

L’Aston Villa ha vinto solo 1 volta negli ultimi 10 precedenti con l’Everton, perdendone 5 degli ultimi 6.

01.03.16 Aston Villa-Everton 1-3

21.11.15 Everton-Aston Villa 4-0

02.05.15 Aston Villa-Everton 3-2

18.10.14 Everton-Aston Villa 3-0

01.02.14 Everton-Aston Villa 2-1

Dove vedere Aston Villa-Everton

La sfida tra Aston Villa-Everton sarà trasmessa su Sky Sport Football (canale 203) alle ore 21.00 di Venerdi 23 agosto.

Villa Park

Formazioni

Aston Villa (4-2-3-1): Heaton; Elmohamady, Mings, Engels, Taylor; McGinn, Luiz; Trezeguet, Grealish, El Ghazi; Wesley. All Dean Smith

ASSENTI: Chester e Kodjia sono infortunati, mentre Hause è in dubbio.

 Everton (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Mina, Sidibe; Gbamin, Gomes; Richarlison, Sigursson, Bernard; Calvert-Lewin. All Marco Silva

ASSENTIBaines, Digne, Delph e Schneiderlin sono in dubbio

Pronostico

Partita non facile da pronosticare, l’Everton è in gran forma e arriva a questa gara nelle migliori condizioni. Vediamo, dunque, un Everton favorito in una partita che potrebbe essere molto equilibrata.

L’approccio dei Villans alla Premier League non è stato di certo positivo e la sua difesa ha già concesso 5 goal. L’incubo della terza sconfitta di fila potrebbe pesare nella testa dei giocatori e, complice anche il dato dei gol subiti, crediamo che l’Everton possa andare facilmente in rete. Nonostante ciò, crediamo che i Villans se la giocheranno a viso aperto e, per questo, optiamo per l’opzione gol da parte di entrambe le squadre. In alternativa, scegliamo la doppia chance X2 a favore dell’Everton.

Risultato esatto: 1-1/1-2

Please follow and like us:
Previous articleCrack! Joao Felix incanta e si infortuna alla prima
Next articleColonia-Borussia Dortmund pronostico
Nato a Roma nel 1995. Sono uno studente Universitario, laureando in Comunicazione alla Sapienza di Roma. Il mio dovere e intento è quello di riportare le notizie in modo imparziale, oggettivo e concreto. Eterno amante del Calcio, quello di cui noi ci siamo innamorati da bambini, diverso dal calcio moderno inteso oggi come Business. Ricordo uno spot di sky che recitava: "Se non ci fosse il calcio, non ci sarebbero le partite, i tifosi, le porte. Non ci sarebbero i sogni di tutta una vita, niente lacrime, frustazione, stringere i denti, nessun miracolo, telefonate agli amici, nessun salvatore della patria. Niente paura, gioia, speranza, niente colpo di genio, nessuna esultanza, niente 4-4-2, 4-3-3, niente palla lunga e pedalare, niente "noi vogliamo 11 leoni". Se non ci fosse il calcio, non ci sarebbe niente da fare la domenica sera, niente di cui parlare tutte le altre sere, niente partite improvvisate, niente posti fissi sul divano, niente goal mangiati, niente fuorigioco da spiegare a tua moglie, niente giovani promesse, vecchie glorie, partite da ricordare...Lunga vita al calcio!" *Instagram: lucatwood ; *Twitter: Luca Ridolfi Mantero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.