record del mondo

Stessa pista, stessa gara, quarantotto ore dopo. Potrebbe essere l’incipit di un libro o un film di suspance. Invece è la storia del record del mondo dei 10.000 metri femminili di atletica leggera. Una gara che in campo femminile parla prevalentemente etiope. Il 6 giugno sulla pista del Blankers-Koen Stadion ad Hengelo in Olanda, Sifan Hassan aveva stracciato il precedente limite di Almaz Ayana, anche lei etiope, di oltre 10″ portandolo a 29’06″82. Hassan è olandese di nazionalità ma di nascita etiope.

Sifan Hassan: record mondiale sui 10.000 come biglietto da visita per Tokyo

Due soli giorni dopo è Letesenbet Gidey ad abbassare il record del mondo femminile sulla distanza di 10.000 metri, etiope di nascita e nazionalità. L’atleta, che lo scorso 7 ottobre aveva già battuto il record del mondo sui 5.000, ha fermato il cronometro a 29’01″03. Limite abbassato di ulteriori 5″79 rispetto al rilevamento del tempo della Hassan.

I dati sul record del mondo

Se passiamo in rassegna le ultime prestazioni, in totale, sono stati “rosicchiati” ben 30″75 al record del mondo. Partendo da quello di Ayana per arrivare a Rio de Janeiro 2016. Prima di allora, il tempo di 29’31″78 stabilito dalla cinese Wang Junxia, che aveva sollevato non pochi dubbi, aveva infranto un record imbattuto dal 1993. Nessun altro aveva corso sotto i 22 secondi.

Negli ultimi 10 mesi, sono stati ritoccati tutti e quattro i record mondiali sui 5000 e sui 10.000 metri sia maschili che femminili. Questo lascia pensare che i corridori di fondo abbiano in qualche modo beneficiato di nuove tecnologie che hanno apportato modifiche sia alle calzature sia alle modalità di corsa con la lepre, con luci di stimolazione in pista.

I risultati della Gidey

Letesenbet Gidey non sembra destinata ad essere un’atleta se è vero che era stata espulsa da scuola per un breve periodo, per essersi rifiutata di partecipare alle lezioni di educazione fisica. Oggi, a 23 anni da poco compiuti, ha già conquistato la medaglia d’argento ai campionati del mondo sui 10.000nel 2019 e l’anno dopo ha abbassato il record del mondo sui 5000 di 4″5 precedentemente detenuto dalla connazionale Tirunesh Dibaba.

Un dominio etiope, ripetiamo. E lo dimostra la Top List all time in cui sono presenti ben 14 atlete di questa nazione tra le prime 30 che hanno avuto l’onore di essere state detentrici del record. Tokyo2020 è sempre più vicino e cresce la curiosità di sapere chi sarà la nuova regina e soprattutto se e di quanto verrà battuto nuovamente il record del mondo su questa distanza.

World Athletics

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20