Avvicinamento a Fiorentina-Cagliari. I numeri e le probabili formazioni

Nei toscani, Pjaca ancora favorito per completare il tridente, ma attenzione al ristabilito Mirallas. Per gli ospiti, numerose assenze nella retroguardia. Possibile Pavoletti unico terminale offensivo.

I viola, al rientro dalla sosta, puntano a dimenticare la sfortunata e improduttiva trasferta all’Olimpico con la Lazio. Lo stop della Roma, e in generale i ritmi compassati dei piani aristocratici della classifica, aumentano ancor di più le ambizioni europee di Pioli e soci. Di fronte si staglierà, però, una squadra solida: 9 punti in 8 partite per il Cagliari di Maran, reduce tra l’altro da una vittoria più che convincente in casa sul Bologna, nel segno di Pavoletti e Castro.

Asticella del pronostico, dunque, tendente verso i padroni di casa, ma con una certa cautela.

I numeri

Dei 13 punti in classifica ottenuti dalla Fiorentina, ben 12 sono stati conquistati a Firenze. Sono infatti 4 le vittorie consecutive al Franchi, vero e proprio fortino di questo inizio di stagione.

Nei 38 complessivi precedenti, la Fiorentina ha vinto ben 27 volte. Soltanto 5 invece le vittorie dei Cagliari.

Nel confronto diretto più recente tuttavia, proprio al Franchi, furono i sardi ad imporsi, per 0-1 grazie al gol di Pavoletti. Era la 37esima giornata dello scorso campionato, e il successo corsaro rossoblu permise a Barella compagni di ottenere una salvezza insperata soltanto poche settimane prima.

La Fiorentina è la vittima preferita del Pata Castro. Tre gol per il centrocampista, ex tra le altre, del Catania contro i toscani.

Le probabili formazioni

Casa Fiorentina: solito ballottaggio a centrocampo per mister Pioli, indeciso tra Gerson e Edmilson Fernandes. In difesa, l’affaticato Biraghi, vero e proprio eroe della nazionale azzurra, rischia un turno di riposo a vantaggio di Hancko. Pjaca e Mirallas in lotta per un posto nel tridente, col croato favorito.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi, Benassi, Veretout, Gerson, Chiesa, Pjaca, Simeone. Allenatore: Pioli.

Casa Cagliari: dramma indisponibili per Maran, soprattutto in difesa. In Toscana non ci saranno Srna, Klavan, Farias e Lykogiannis. Faragò dunque si candida per la titolarità nella corsia di destra, con Ceppitelli che affiancherà Romagna al centro della difesa. I due restano però insidiati rispettivamente da Pisacane e Andreolli. Davanti, ballottaggio tra Ionita e Sau. Con il moldavo 4-3-2-1, con Pavoletti unico terminale offensivo, coadiuvato da Castro e Joao Pedro sulla trequarti.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno, Faragò, Ceppitelli, Romagna, Padoin, Bradaric, Barella, Ionita, Castro, Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Maran.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.