Due reti per tempo, una di Berardi e l’altra confezionata dalla sorpresa Haraslin, regalano tre punti importantissimi in chiave europea per il Sassuolo. Il team di De Zerbi ha offerto una prova magistrale, in grado di arginare gli assalti di un Bologna fresco di vittoria a San Siro contro l’Inter. Brutto stop per gli undici di Mihajilovic, che vengono proprio superati dai neroverdi, al quinto risultato utile consecutivo.

Primo tempo

Le due squadre più in forma del campionato si affrontano a viso aperto, in uno scontro pronto a regalare emozioni. Sinisa Mihajilovic si affida alla sua formazione tipo, un 4-3-3 offensivo con il tridente Orsolini – Barrow – Palacio pronto a creare pericoli. Dall’altra parte De Zerbi risponde con un 4-3-2-1 coronato da Ciccio Caputo, una costante mina vagante per le difese avversarie. Grande assente della sfida è Jeremie Boga, pronto a subentrare dalla panchina.

I neroverdi iniziano bene, ma il Bologna è più pericoloso. Palacio dopo pochi minuti dal fischio d’inzio preoccupa l’estremo difensore del Sassuolo Consigli: la sua conclusione si stampa clamorosamente sulla traversa. Il Sassuolo mantiene bene il posesso palla, ma il Bologna crea di più.

All’11 Defrel, dopo aver preoccupato in precedenza Skorupski, si rende pericoloso creando i giusti spazi per un cross, ma l’assist non arriva a destinazione. Rogerio era pronto per ricevere la sfera. Il Bologna risponde al 15′ con un tiro di Bani dopo il cross da calcio d’angolo, bravo Chiriches ad evitare la rete. Haraslin risponde per i neroverdi con un tiro pericolosissimo dalla distanza, che lambisce il palo.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo Muldur innesca un’altra occasione interessante per gli ospiti, che Berardi però non riesce a concludere. Ma è proprio il numero dieci a sbloccare il match, con un destro praticamente imprendibile per il portiere felsineo. Dodicesima rete per l’attaccante cosentino.

Berardi è stato uno dei migliori del primo tempo

Secondo tempo

La ripresa inizia subito con un Bologna leggermente più pimpante in fase offensiva. Soprattutto Barrow, praticamente inesistente nel primo tempo, cerca di creare qualche pericolo per la difesa neroverde. Il Sassuolo stringe i denti ad ogni azione bolognese e cerca di creare il terreno fertile per la seconda rete, che arriva con Haraslin. L’attaccante sloveno classe 96′ sfrutta un rimpallo di una conclusione di Defrel. Gioia per i neroverdi che trovano un importantissimo goal.

L’ingresso di Boga dà ancora più forza all’attacco del Sassuolo; l’ivoriano si rende protagonista dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo (al 65′) con una incursione delle sue, ottimo Tomyiasu a fare da scudo. La partita scende di ritmo nel finale, con il Bologna che però non molla trovando la rete con Barrow al 90′. Una rete che accorcia le distanze rendendo meno amara la sconfitta.

Tabellino

BOLOGNA (4-3-3) : Skorupski; Dijks, Denswil, Bani, Tomyiasu; Svanberg (Sansone, 61′), Medel (Dominguez, 61′), Schouten (Fannar Baldursson, 74′); Barrow, Palacio (Cangiano, 83′), Orsolini (Olsen, 74′). All: S. Mihajilovic

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Peluso (Ferrari, 73′), Rogerio; Magnanelli, Locatelli (Magnani, 81′); Berardi (Bourabia, 80′), Defrel (Traorè, 72′), Haraslin (Boga, 65′); Caputo. All: R. De Zerbi

Reti: Berardi (44′), Haraslin (57′), Barrow (90′)

Ammoniti: Medel (B), Haraslin (S), Denswil (B), Dijks (B), Bourabia (S), Rogerio (S)

Arbitro: Francesco Fourneau

Leggi anche: Bologna-Sassuolo: probabili formazioni

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20