Il Wolfsburg vince in casa dell'Augsburg
Il Wolfsburg vince in casa dell'Augsburg

La Bundesliga riprende dopo due mesi di stop a causa del problema Coronavirus. Il campionato tedesco è il primo in Europa a riaprire i battenti dopo l’avvento del virus. Tra le sfide odierne, si è giocata anche Augsburg – Wolfsburg che è terminata sulla’ 1-1. La gara ha mantenuto un certo equilibrio per tutto il tempo di durata. Entrambe le squadre hanno dimostrato di essere molto offensive ma allo stesso tempo di difendere la propria metà campo. Augsburg e Wolfsburg hanno cercato la vittoria fino allo scadere del tempo, infatti guadagnare i tre punti sarebbe stato importante sia per una, sia per l’altra squadra.

L’Augsburg cercava la vittoria per allontanarsi il più possibile dalla zona retrocessione, mentre la squadra di Glasner desidera fortemente l’Europa e l’ha dimostrato. Il Wolfsburg guadagna tre punti entrando nella zona dell’Europa League perché lo Schalke ha perso contro il Borussia per 4-0.

Com’è andata Augsburg – Wolfsburg

PRIMO TEMPO: Inizia puntuale alla WWK Arena la sfida di Bundesliga fra Augsburg e Wolfsburg. I primi dieci minuti di gare entrambe le squadre si studiano e non costruiscono azioni che possono essere pericolose per l’altra squadra. Al 16esimo minuto i padroni di casa si avvicinano alla rete con Vargas che prova a concludere spedendo però il pallone a lato della porta. Il Wolfsburg sono molto offensivi e riescono abilmente a farsi strada nella metà campo dell’Augsburg che però difende bene. Al 22esimo Lowen riceve palla in area di rigore ma l’arbitro ferma il gioco a causa della sua posizione irregolare. Tre minuti più tardi gli ospiti sprecano un’occasione d’oro per passare in vantaggio: Otavio prende la mira, calcia ma non conclude nulla perchè la palla sfila a lato.

La partita prosegue ed entrambe le squadre attaccano e difendono in egual misura, infatti la gara è piuttosto equilibrata. Il Wolfsburg però rispetto ai padroni di casa riesce a costruire più azioni pericolose. Ci si avvicina alla fine del primo e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Ma non per molto. Il Wolfsburg passa in vantaggio al 42esimo minuto grazie alla rete di testa di Steffen che regala alla propria squadra il vantaggio. La prima metà di gioco termina al 45esimo minuto, l’arbitro non assegna minuti extra.

SECONDO TEMPO: Riprende puntuale la sfida tra Augsburg e Wolfsburg con gli ospiti in vantaggio per 0-1. I padroni di casa parto no subito forte e vogliono trovare il pareggio a tutti i costi. Al 49esimo minuto infatti Richter prova a concludere mettendo in difficoltà il portiere del Wolfsburg che però riesce a fermare il pallone. Pochi minuti dopo, al 54esimo, i padroni di casa riescono a pareggiare grazie a un errore di Casteels. Il portiere, sugli sviluppi di un calcio di punizione, pasticcia e si fa sfuggire la palla che entra in porta. Augsburg 1 – Wolfsburg 1. Al 60esimo il Wolfsburg gioisce nuovamente… ma per pochi secondi. Il gol dell’attaccante Mehmedi viene infatti annullato, il giocatore si trovava in posizione di fuorigioco.

I padroni di casa però non si fanno intimorire e reagiscono in modo molto deciso. Al 67esimo minuto Uduokhai segna il gol del 2-1, l’arbitro però non lo convalida a causa dell’irregolarità della posizione. La partita prosegue e gli ospiti spingono per entrare nella metà campo dell’Augsburg, costruendo azioni pericolose per i padroni di casa. Al 78eismo minuto altra bella chance per il Wolfsburg: Mehmedi cerca la conclusione tirando di potenza ma colpisce il palo destro di Luthe. All’81esimo ci provano di nuovo gli ospiti, questa volta è Ginczek che servito in area di rigore, tenta il tiro che però Luthe para senza difficoltà.

Ci si avvicina alla fine della gara e all’85 l’Augsburg prova ad allungare le distanze sugli avversari con un tiro di Richter che però non conclude. Quando la partita sembra ormai essere finita il Wolfsburg segna il gol del vantaggio: Ginczek su assist di Mbabu, gonfia la rete. Il match di Bundesliga fra Augsburg e Wolfsburg termina 1-2.

Il tabellino della partita

AUGSBURG (4-2-3-1): Andreas Luthe; Marek Suchý (dal 20′ st Felix Uduokhai), Tin Jedvaj, Philipp Max, Raphael Framberger, Rani Khedira, Daniel Baier, Eduard Löwen (dal 42′ st Noah Sarenren Bazee), Florian Niederlechner, Ruben Vargas (dal 34′ st Iago), Marco Richter (dal 42′ st Sergio Córdova). A disp.: Tomáš Koubek, Stephan Lichtsteiner, Reece Oxford, Jan Morávek, Carlos Gruezo. All.: H. Herrlich.

WOLFSBURG (4-2-3-1): Koen Casteels; Paulo Otávio (dal 42′ st Jérôme Roussillon), Kevin Mbabu, Marin Pongračić, John Anthony Brooks, Josip Brekalo (dal 16′ st Daniel Ginczek), Renato Steffen, Xaver Schlage, Maximilian Arnold, João Victor (dal 29′ st Felix Klaus), Admir Mehmedi. A disp.: Pavao Pervan, Robin Knoche, Marcel Tisserand, Omar Marmoush, Julian Justvan, Iba May. All.: O. Glasner.

MARCATORI: Steffen (42′), Casteels (AU – 54′), Ginczek (89′).

AMMONITI: Suchý, Otávio, Arnold, Roussillon.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20