Potevano essere tre punti importantissimi per il Parma di D’Aversa, ma la caparbietà del Cagliari ha dato i suoi frutti. Gaston Pereiro al 91′ prima e Cerri al 94′ hanno capovolto una gara in gran parte dominata dagli ospiti, passati in vantaggio con Pezzella e Kucka. Poco prima del fischio finale del primo tempo Pavoletti ha dimezzato lo svantaggio, ma Man ha subito risposto mettendo a segno la terza rete. Nel finale tutto viene stravolto, Pereiro e Cerri diventano i mattatori con due reti fulminee, incredibili e inaspettate.

Come sono scese in campo le squadre?

Semplici opta per un 3-5-2. Vicario tra i pali, Godin, Rugani e Carboni in difesa. A centrocampo quintetto formato da Zappa, Marin, Nainggolan, Dunca e Nandez. In avanti Pavoletti e Joao Pedro.

D’Aversa risponde con un 4-3-3- Sepe in porta, Laurini, Osorio, Bani e Pezzella in difesa. In avanti tridente formato da Cornelius, Man e Kucka, con a centrocampo Kurtic, Grassi e Brugman.

La partita

Partita scoppiettante e ricca di reti, vista l’importanza dei punti in palio. Il Parma ne esce a testa alta ma il Cagliari non ha a nulla da recriminarsi, anche se a conti fatti una buiona prestazione non significa portare punti a casa. L’agonistmo visto in campo vede da una parte il Cagliari confermare quanto di buono aveva fatto contro l’Inter, dall’altra il Parma si riscatta doo il ko contro il Milan. Nella prima frazione il Parma domina in tutto e per tutto; passa in vantaggio dopo appena cinque minuti, conferma la propria superiorità poi fino alla seconda rete, firmata da Kucka. I padroni della Sardegna Arena non gettano definitivamente la spugna e aprono i conti con Pavoletti poco prima del 45′. Nella ripresa torna il Parma della prima mezz’ora, anche se è il Cagliari, con Rugani, a non affondare il tackle. Man ha approfittato del goffo tentativo difensivo dell’ex Juventus. Il Cagliari non si perde d’animo e al 91′ inoltrato acciuffa un pareggio a dir poco clamoroso, che evita una sconfitta che poteva essere devastante. Ma non è finita qui. Cerri, appena entrato, nell’ultima palla giocabile, sfrutta al meglio l’assist di Pereiro e batte Sepe per la quarta volta regalando ai sardi una flebile possibilità di credere nella salvezza.

Tabellino Cagliari – Parma

  • CAGLIARI (3-5-2): Vicario; Rugani (Pereiro, 64′), Godin, Carboni; Zappa, Marin, Nainggolan, Duncan (Cimeone, 64′), Nandez; Joao Pedro, Pavoletti. All: Semplici
  • PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini (Busi, 60′), Osorio, Bani, Pezzella; Grassi, Brugman, Kurtic; Man (Valenti, 72′), Cornelius (Pellè, 72′), Kucka (Mihaila, 46′ st). All: D’Aversa
  • RETI: Pezzella (5′), Kucka (31′), Pavoletti (39′), Man (59′), Marin (66′), Pereiro (91′), Cerri (94′)
  • AMMONITI: Duncan, Marin, Pezzella, Kurtic, Nandez, Nainggolan
  • ARBITRO: Pietro Valeri

Verso Cagliari-Parma: le parole di Semplici e D’Aversa

Cagliari-Parma: probabili formazioni e dove vederla in tv
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20