L’ultima stagione in casa Fiorentina non è stata delle migliori. La Viola infatti ha vissuto una stagione con più alti che bassi e solo nelle ultime giornate ha trovato la salvezza. Il calciomercato della Fiorentina dipenderà molto dal futuro di Federico Chiesa.

Federico Chiesa, il prezzo da pagare per il calciomercato della Fiorentina

L’esterno d’attacco viola è il primo indiziato per la cessione. Una stagione con più luci che ombre per il classe 97′, mai davvero decisivo. Le trattative per il rinnovo stentano a decollare perchè il giocatore non intende accettare l’offerta di rinnovo di Commisso. La valutazione del giocatore è alta, circa 60 milioni, e la sua cessione potrebbe finanziare il mercato della Fiorentina. La società gigliata si è quindi arresa alla cessione del suo giocatore di punta.

Il figlio d’arte piace molto ai dirigenti della Juventus. Nelle ultime ore, i bianconeri hanno valutato anche l’idea di una trattativa basata sulle contropartite. I nomi graditi alla società fiorentina sono quelli di Gonzalo Higuain oppure Luca Pellegrini. Tuttavia si potrebbe prendere in considerazione la formula di un prestito lungo con riscatto.

Gli obbiettivi del calciomercato della Fiorentina

La strategia di Pradè consiste nell’individuare un giocatore di livello per ogni reparto. Discorso legato soprattutto al reparto offensivo, dato che ormai sono anni che la Fiorentina non ha un attaccante capace di lasciare il segno. Il primo nome sulla lista a tal proposito è Krzysztof Piątek. I tedeschi dell’Hertha Berlino chiedono almeno 30 milioni di euro, i viola puntano allo sconto, ma con 25 milioni l’affare potrebbe chiudersi in maniera positiva.

Più difficile la situazione legata a Muriqi del Fenerbahçe. Nelle ultime ore Lotito, patron della Lazio, si è interessato al giocatore kosovaro. Lo stesso dirigente biancoceleste avrebbe addirittura contattato Joe Barone per convincerlo a lasciare l’attaccante alla Lazio.

A centrocampo Pradè vuole chiudere per Torreira. Il direttore sportivo dei viola nella prossima settimana potrebbe volare a Londra per limare gli ultimi dettagli dell’affare. In difesa si valuta il profilo di Murillo della Sampdoria. Nelle ultime ore c’è stato un sondaggio da parte della società viola, tuttavia il giocatore al momento sembra preferire mete spagnole: Real Sociedad e Cadice. Altro profilo è Ceppitelli del Cagliari, nell’affare per il difensore dei sardi dovrebbe rientrare Sottil.

Piace molto Samuele Ricci, di proprietà dell’Empoli. Il centrocampista classe 2001 ha fatto vedere cose molto buone in Serie B e nelle ultime ore la Fiorentina si è mossa per provare ad acquistarlo. Sarebbe stato infatti raggiunto un accordo di massima tra l’entourage del giocatore e società viola. L’Empoli chiede 15 milioni per il suo diamante grezzo, la sensazione è che intorno ai 12 milioni si possa chiudere. I gigliati potrebbero inserire delle contropartite, come Zurkowski o Ranieri.

Le cessioni

Oltre a Federico Chiesa, gli altri giocatori che potrebbero lasciare Firenze sono Milenkovic e Pezzella. I giocatori hanno ricevuto delle offerte buone e la partenza di uno di loro potrebbe portare altri finanziamenti per il mercato in entrata. Oltre a Ceppitelli, si valutano i nomi di Todibo del Barcellona e Armando Izzo del Torino.

Commisso farà di tutto per trattenere Gaetano Castrovilli. Il centrocampista è uno dei punti fermi del progetto viola, ma il giocatore piace molto ad Aurelio De Laurentis. Il patron del Napoli potrebbe inserire Demme per il classe 97′. L’ex RB Lipsia piace alla Fiorentina, ma la trattativa si farà solo se verrà inserito anche un sostanzioso conguaglio economico. Molto del calciomercato della Fiorentina passerà quindi dalle cessioni dei giocatori.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20