Riflettori accesi dalle ore 15,00 allo Stadio Bentegodi per la sfida tra Chievo e Udinese.

Il Chievo si presenta con due sconfitte, due pareggi e una sola vittoria nelle prime giornate del campionato ma l’ultimo pareggio, la scorsa settimana all’Olimpico contro la Roma, sembra essere un buon segnale di ripresa. Stessa tabella di marcia per l’Udinese ma al contrario, l’ultimo pareggio in casa contro il Torino potrebbe essere considerato un passo falso.
L’incontro è dunque aperto ad ogni tipo di pronostico, sostanzialmente le due squadre potrebbero avere  le stesse probabilità di vittoria.

I numeri

Nelle ultime 10 partite casalinghe in serie A giocate contro l’Udinese, il Chievo ha vinto solo una volta e pareggiato ben 6.
Se questo fosse il risultato finale anche della sfida di domani, il Chievo raggiungerebbe il suo 100° pareggio nella massima serie.
Negli ultimi 5 scontri diretti 3 pareggi e 2 vittorie del Chievo.
La difesa scaligera ha incassato ben 11 reti in 5 partite contro i 5 gol segnati dal suo attacco. La classifica anche a causa della penalizzazione di -3 punti inflitta, lo vede fanalino di coda.
L’Udinese ha un saldo in pareggio tra gol segnati e subiti ( 4 e 4) e posizione in classifica a -7 dalla Juventus capolista.

Le probabili formazioni

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Tomovic, Rossettini, Bani, Barba; Rigoni, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Giaccherini; Stepinski. Allenatore: D’Anna

In casa Chievo, Luca Rossettini è rientrato in gruppo e si è allenato regolarmente con la squadra mentre Bostjan Cesar e Filip Djordjevic hanno svolto un allenamento differenziato e sono ancora indisponibili.
Non ci sono giocatori indisponibili per squalifica.

Udinese (4-1-4-1): Scuffet; Larsen, Ekong, Nuytinck, Samir; Behrami; Pussetto, Fofana, Mandragora, De Paul; Lasagna. Allenatore: Velazquez

In casa Udinese continua il lavoro personalizzato per Valon Behrami. Sono indisponibili Badu e Pezzella e non ci sono giocatori fermi per squalifica.

L’Arbitro

Sarà Luca Pairetto a dirigere l’incontro, coadiuvato dagli assistenti Stefano Alassio e Rodolfo Di Ruolo. Quarto uomo Manuel Volpi mentre al VAR Gianluca Aureliano e Lorenzo Manganelli.

Sono otto precedenti dell’arbitro Pairetto con il Chievo Verona, 4 vittorie, 4 sconfitte e nessun pareggio.
Ha arbitrato invece l’Udinese per 5 volte in cui i friulani hanno collezionato 1 vittoria e 4 sconfitte. Un solo precedente con entrambe le squadre, il 2-1 del Chievo in casa dell’Udinese il 18 settembre 2016

Insomma, se sulla carta il pareggio sembra essere il risultato più probabile, le statistiche  dirigono verso un segno 1 o 2

https://sport.periodicodaily.com/langolo-del-betting-sabato-spezzatino/

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20