Per la terza volta, su quattro partite dei quarti, la qualificazione si decide ai rigori. Suárez sbaglia il primo della serie dei tiri dal dischetto e manda il Perù in semifinale. Ai punti l’Uruguay avrebbe meritato il passaggio del turno. La Var ha annullato due reti alla squadra di Tabárez per fuorigioco.

I novanta minuti

La Celeste ha giocato meglio rispetto all’Albirroja, ma il risultato al termine dei 90′ è rimasto inchiodato sullo 0-0. Oltre le due reti annullate, per i fuorigioco millimetrici di Cavani (59′) e Suárez (71′), L’Uruguay, ha avuto altre due grandi occasioni per far sua la partita. Nella prima frazione di gara, al 24′, Cavani ha sciupato il vantaggio, calciando clamorosamente alto un tiro, a meno di tre metri dalla porta. E, al 58′, della ripresa, lo stesso ha fatto Godin, spedendo alle stelle, un tiro a colpo sicuro, a poco più di cinque metri da Gallese.

Il Perù di Gareca

L’Albirroja ha dimostrato di essere una squadra solida e compatta, difficile da battere. Stasera il Perù ha fatto davvero poco, ma la sua tattica l’ha premiata. In qualche circostanza, Gareca, ha cercato con dei cambi di campo, di mandare Cueva nell’uno contro uno, per tentare di arrivare al tiro, ma poi, sostanzialmente, ha cercato di bloccare la gara a metà campo, nella speranza di stanare ogni tipo di ripartenza dell’Uruguay. Yotún, con qualche lancio, ha anche provato a dare un’imbeccata a Guerrero, per tenere un po’ alta la squadra. Ma, stasera, a dire il vero, Gareca ha solo pensato a difendersi.

In semifinale con il Cile

Mercoledì notte, il Perù se la vedrà con la Roja, in uno scontro che prevede scintille. I cileni sono gli eterni rivali del Perù. Le semifinali saranno due belle sfide. Da una parte la grande rivalità tra Brasile e Argentina, dall’altra la bellicosa contesa tra il Cile e il Perù.

Il tabellino di Uruguay-Perù

Uruguay (4-4-2): Muslera; G. Gonzáles, Giménez, Godin, Cáceres; Nández (Torreira 57′), Valverde (Stuani 97′), Bentancur, De Ascarraeta; Cavani, Suárez. Allenatore: Óscar Washington Tabárez.

Perù (4-2-3-1): Gallese; Advíncula, Zambrano, Abram, Trauco; Tapia, Yotún; Carrillo (C. Gonzáles 75′), Cueva (Ruidiaz 85′), E. Flores; Guerrero. Allenatore: Ricardo Gareca.

Rigori: Suárez (parato), Guerrero (0-1), Cavani (1-1), Ruidiaz (1-2), Stuani (2-2), Yotún (2-3), Betancur (3-3), Advincula (3-4), Torreira (4-4), E. Flores (4-5).

Arbitro: Wilton Sampaio (Brasile).

Ammoniti: Godin (33′), Zambrano (49′), Cueva (63′), Valverde (70′).

Stadio: Arena Fonte Nova (Salvador).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20