Nella gara 4 playoff di Eurolega l’Olimpia Milano si arrende all’ultimo quarto al Bayern Monaco che si porta sul 2-2 in attesa della ‘bella’ di martedì prossimo al Forum che deciderà l’accesso alle Final Four di Colonia.

Gara 4 playoff: cosa è successo?

Milano comincia subito bene ma presto va in svantaggio anche per mano di Seeley che va subito in doppia cifra di punti: 23-19 al termine del primo quarto. Nella seconda frazione, gli ospiti premono sull’acceleratore costruendosi un prezioso vantaggio in vista del secondo tempo. Si va all’intervallo cosul 40-50.

Il terzo quarto vede le due squadre battagliare colpo su colpo che non cambia il risultato. Il Bayern Monaco, però, rosicchia qualche punto, ma Milano tiene bene grazie agli scatenati Delaney, Shields e Leday. La frazione finale vede i padroni di casa farsi nuovamente sotto costringendo Messina al time out. Nell’ ultimo quarto il match prosegue punto a punto. A tre minuti dal termine Reynolds firma il sorpasso, per poi ritornare in parità a 80 secondi dal termine. Delaney sbaglia il tiro da tre punti, mentre Lucic fa centro portando i suoi sul 83-82 a 23″ dalla fine: Shields perde palla consentendo ai tedeschi di vincere il match con due tiri liberi. Si va, dunque, alla ‘bella’, di martedì al Forum.

Il commento di Ettore Messina (coach Olimpia Milano)

Queste le parole di coach Ettore Messina al termine di gara 4 contro il Bayern Monaco: “Complimenti al Bayern perché ci ha creduto, non ha mai smesso di lottare e giocare. Noi abbiamo gestito quello che avevamo ricevuto in gara 1, ma cosi come noi ci siamo guadagnati la vittoria in quella partita giocando duro e credendoci, lo stesso hanno fatto loro stasera.

“Credo che ci siano stati due fattori decisivi: il primo è che abbiamo avuto troppe palle perse(14), ma molte di quelle palle perse hanno generati canestri in contropiede; il secondo è che abbiamo commesso troppi falli sui tiratori cosi sono stati concessi 26 tiri liberi, anche questo troppi. Questi due fattori sono qualcosa su cui dobbiamo migliorare in gara 5. Le percentuali di tito non le puoi sempre controllare, ma questi errori si. Adesso si va a gara 5 e chi sarà migliore, chi giocherà meglio quella partita vincerà la serie. È molto semplice”.

Gara 3 playoff: il Bayern riapre i giochi

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20