gp austria fp2 motogp
Immagine dal profilo Twitter della MotoGP

La tanto attesa pioggia è arrivata, ma non come ci si aspettava. La FP2 del GP d’Austria MotoGP ha visto le condizioni meteo influenzare l’intero turno, fornendo una pista “maculata”. Alcuni tratti bagnati, altri asciutti.

In queste condizioni è impossibile fare il consueto lavoro di messa a punto. Infatti, nei primi trenta minuti nessuno è sceso in pista, aspettando che l’asfalto migliorasse.

Gli ultimi cinque minuti si ravvivano, grazie ad un asfalto finalmente decente. Jack Miller, specialista delle condizioni miste, firma il miglior tempo in 1’26″475. A seguirlo le due KTM del team Tech 3, con Iker Lecuona secondo e Miguel Oliveira terzo. Entrambi si prendono più di un secondo da “Jackass”.

Dei 17 piloti che hanno fatto segnare un tempo in questa sessione bizzarra, troviamo alcuni big. Alex Rins è quarto della classifica, davanti a Johann Zarco. Il francese è il secondo dei piloti Ducati dopo Miller, in un turno dove il capitano Andrea Dovizioso ha preferito rimanere al box.

Si risveglia un poco la Honda. In queste condizioni difficili brilla la stella di Alex Marquez, capace di graffiare la settima posizione. Più indietro Cal Crutchlow e Takaaki Nakagami, 15esimo e 16esimo rispettivamente.

Ottavo tempo per Maverick Vinales, primo dei piloti Yamaha. Il catalano precede Valentino Rossi, il primo ad essere sceso in pista con gomme slick. Dodicesimo tempo per Fabio Quartararo, davanti a Franco Morbidelli ed a Danilo Petrucci.

Oltre a Dovizioso, anche Pol Espargaro è rimasto al box tutto il tempo. Il catalano della KTM, primo della FP1, è uscito solo nell’ultimo minuto, giusto per provare la partenza. In ogni caso mantiene saldamente la testa della classifica combinata, la quale non subisce alcuna variazione di rilievo.

Nella FP2 i piloti hanno provato anche il cambio moto, in previsione di una gara che potrebbe essere incerta. Non tutte le prove però filano lisce: guardate cosa è successo a Morbidelli!

GP Austria FP2 MotoGP: i tempi combinati

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20