fbpx
Ottobre27 , 2021

GP Misano, Moto3: Acosta avvicina Foggia nelle FP2

Related

Hoffenheim vs Hertha Berlino: pronostico e possibili formazioni

L'azione della Bundesliga del fine settimana inizia venerdì 29...

Damon Hill: “Austin decisiva? Penso di no”

Al termine del Gran Premio di Austin, Damon Hill...

Ascoli Spal: probabili formazioni e tv

Ascoli Spal è una partita della decima giornata di...

Milan: i ricavi aumentano e il bilancio migliora

Il Milan vede aumentare i propri ricavi e il...

Cagliari vs Roma: pronostico e possibili formazioni

Mercoledì 27 ottobre ore 20.45 all'Unipol Domus di Cagliari...

Share

Il GP di Misano della classe Moto3 riprende con le FP2. L’asfalto dell’ex Santamonica non è nelle condizioni ideali, e quindi Dennis Foggia non riesce a migliorare il tempo stratosferico della mattinata. Ma il “Missiletto” mantiene comunque la testa della combinata, ma Pedro Acosta si avvicina. Il leader del mondiale si porta al secondo posto, a 13 millesimi di distacco dal romano di Leopard Racing. Pedro lascia indietro Sergio Garcia, ancora fuori dalla zona Q2. Niccolò Antonelli, Romano Fenati, Andrea Migno, Matteo Bertelle, John McPhee, Darryn Binder, Filip Salac e Jaume Masia chiudono la top ten.


Moto3, GP Misano: Fratelli d’Italia nelle FP1


GP Misano Moto3: cosa succede nelle FP2?

La pioggia che ha bagnato le sessioni della MotoGP e della Moto2 è svanita. La pista è di nuovo asciutta, ma la gomma depositata è stata “lavata” via. Le condizioni della pista sono tutt’altro che perfette, tanto che quasi nessuno migliora i crono delle FP1. Tra i pochi che ci riescono sono Acosta e la wild card Bertelle, davvero in grande forma in questa sua uscita “mondiale” a Misano. Il giovane leader del mondiale mette assieme una serie di giri veloci che lo portano assai vicino alla vetta, che non cambia. Darryn Binder vola per terra, con un brutto highside all’uscita della Misano 2. Il sudafricano, zoppicante, finisce al centro medico per dei controlli, ma ritorna subito al box. Ad un quarto d’ora dalla fine si prepara il time attack, ma ritorna la pioggia. Nessuno è in grado di migliorare il proprio best lap. Questa situazione uccide la sessione di Garcia, che alla bandiera a scacchi risulta 18esimo. Domani lo spagnolo dovrà sperare in un turno asciutto, o per le qualifiche saranno guai. Sono fuori dalla Q2 anche gli altri piloti italiani: Stefano Nepa è 17esimo, Riccardo Rossi 21esimo, Elia Bartolini 22esimo, Alberto Surra 27esimo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20