ibrahimovic-milan

Due parole che sembrano destinate ad essere vicine per altre due stagioni. Ibrahimovic-Milan; un binomio che i tifosi rossoneri sperano di poter nominare anche per le prossime due stagioni. Lo svedese ha dimostrato di poter essere ancora decisivo; ieri una doppietta che ha piegato la Sampdoria e che ha permesso ad Ibrahimovic di raggiungere quota 9 gol in campionato in 17 partite disputate. Lo svedese ha fornito anche 5 assist per i compagni diventando il punto di riferimento del gioco offensivo rossonero.

Ibrahimovic-Milan: si tratta per il rinnovo

Un rinnovo che nemmeno un mese fa sembrava impossibile da raggiungere. Invece il Milan ha cambiato tutto. Abbandonata la pista Rangnick, ha dato fiducia a Stefano Pioli ed ora vuole premiare il co-autore della rinascita rossonera. Gazidis, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe pronto ad offrire il prolungamento di un anno al numero 21. L’ingaggio si ridurebbe da 6 a 4 milioni di euro netti. Ibra invece vorrebbe un biennale ma sarebbe disposto a ridursi l’ingaggio. Il Milan però sembra inamovibile dalla sua decisione di offrire solo un anno di contratto. Per quanto importante e decisivo, Ibrahimovic ha comunque 38 anni e per quanto lui continui ad ignorare il fattore età, paragonandosi a Benjamin Button, la società rossonera sa che anche per lui arriverà il momento di rifiatare e tirare il freno.

Un nuovo Milan grazie ad Ibrahimovic

Vedremo come si evolverà la situazione ma se un mese fa tutto questo era impossibile da immaginare, ora la trattativa è ben più che avviata. A spingere per il rinnovo dello svedese, oltre a Maldini, è stato anche Pioli che considera lo svedese il giocatore più importante e decisivo della rosa rossonera. D’altronde, nel girone di ritorno, il Milan ha collezionato 38 punti contro i 26 di quello di andata. L’arrivo di Ibra ha portato un incremento di fiducia nei propri mezzi da parte di tutti i giocatori. Anche i gol segnati sono aumentati. Sono 36 i gol messi a segno dal suo approdo a Milano, nel periodo pre-Ibra invece i rossoneri avevano trovato la via del gol solo per ben 24 volte. I numeri parlano chiaro, il Milan ha bisogno di Ibrahimovic e Ibrahimovic ha bisogno del Milan.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20