Bologna – Lazio è terminata 2-0. La formazione di Sinisa Mihajlovic ha giocato un buon calcio e alla fine è stata premiata. I biancocelesti tornano a Roma a mani vuote e soprattutto con la consapevolezza che ci sono molte cose da migliorare, a partire dall’atteggiamento. Nel post – partita i due allenatori hanno analizzato il match.


Il Bologna sovrasta la Lazio al Dall’Ara, vince per 2-0


Il post – partita, Mihajlovic: “Lazio? Sono contento del risultato”

L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic è intervenuto durante la conferenza stampa nel post – partita: “Oggi abbiamo fatto bene, altrimenti non avremmo vinto. Abbiamo difeso bene e giocato una buona partita, anche se qualche ripartenza poteva essere fatta meglio. Comunque complessivamente bene e sono contento. Infortunati? Dijks non poteva giocare perché non non aveva ancora recuperato. Per la partita di mercoledì contro il Cagliari speriamo di recuperare lui e Tomiyasu. Bene comunque sia De Silvestri che Mbaye, Ibra ha anche segnato e quando ha fatto gol ho pensato che non avremmo potuto perdere. Antov gioca a Cagliari? Se non dovesse recuperare nessuno, è l’unico centrale che abbiamo.

Soumaoro? Ha fisicità, forza, è bravo nelle palle alte e tutti gli avversari gli rimbalzano contro. Sembra imperfetto con i piedi, ma in realtà è bravo perché fa le cose semplici. Prossima partita? A me piace giocare bene, poi se vinco sono contento ancora di più perché mi dà fiducia per le prossime partite. Questa vittoria dà morale perché arriva contro una grande squadra, ma il campionato è lungo. A Cagliari bisogna dare continuità, altrimenti la vittoria di oggi è inutile”.

Inzaghi: “Dobbiamo reagire”

Simone Inzaghi tecnico della Lazio al termine della partita contro il Bologna ha detto: “Abbiamo approcciato bene alla partita, eravamo padroni del campoi, poi il gol preso subito e il rigore sbagliato hanno indirizzato la gara. Veniamo via con una sconfitta, ma adesso cerchiamo di andare avanti, perchè siamo ambiziosi. Non si può perdere in questo modo, ma forse era destino che non avremmo segnato. Dobbiamo reagire, perchè sbagliare ci può stare, ma serviva più reazione. La forza di una squadra si vede dopo una sconfitta. Ora abbiamo il Torino, poi la Juventus, due belle sfide da giocare. Dobbiamo reagire nel migliore dei modi“.

Per quanto riguarda gli errori commessi in campo: “Abbiamo sbagliato tanto, ci rimane l’amaro in bocca perchè abbiamo creato. Gli episodi non ci sono stati favorevoli, ma dovevamo reagire meglio. Scorie del Bayern? Direi di no, perchè abbiamo tenuto il campo, ma abbiamo perso. Guardiamo alla prossima. La nostra è una squadra che deve avere una reazione diverse dopo il rigore sbagliato. Abbiamo avuto un approccio giusto, dominando la gara ma non riuscendo a fare risultato. Secondo me la sconfitta è immeritata, delle ultime partite questa è quella dove abbiamo sofferto meno. Dobbiamo recuperare al più presto, non voglio alibi nè scuse. Oggi dovevamo vincere“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20