Nel post partita di Juventus- Verona è intervenuto in conferenza stampa l’allenatore dei bianconeri, Andrea Pirlo, per rispondere alle domande dei giornalisti.

Le dichiarazioni di Pirlo

Primo tempo attendista, siamo stati poco aggressivi a centrocampo ma le occasioni migliori sono state le nostre. Poi nel secondo tempo abbiamo avuto una buona reazione ma non dobbiamo prendere uno schiaffo per svegliarci. Dispiace lasciare punti ma siamo sulla strada giusta, per il nostro prosieguo vedo solo cose positive”.

Il tecnico bianconero elogia le prestazioni di Dybala e Kulusevsky e spiega il piano tattico del match: “Kulusevsky è partito in panchina perché veniva da sei match consecutivi e ha fatto il suo, mentre riguarda Dybala non pensebamo potesse fare 90 minuti”.

Contro squadre come Verona o Atalanta si lotta a tutto campo uomo contro uomo, ci si basa sui duelli. Quindi abbiamo provato giocate di prima per saltare la pressione ma abbiamo sbagliato la scelta dell’ ultimo passaggio. I centrocampisti hanno fatto una buona partita ma potevamo fare meglio”.

Non considera il pareggio ottenuto un passo indietro rispetto alla Champions: “Sapevamo sarebbe stata più dura, il Verona ha più intensità. Poi in Europa il pubblico tiene alta la concentrazione, stasera la partita sembrava più spenta. Dobbiamo cominciare i match con più determinazione”.

Infine in previsione del ritorno di Cristiano Ronaldo, dice: “Può giocare sia con Dybala che con Morata, partendo dal centro sinistra. A lui piace venire dentro al campo e girare attorno all’altra punta. Offensivamente ci è mancata anche ampiezza senza Chiesa, per questo ho schierato Bernardeschi anche per dargli minutaggio visto che veniva da un po’ di inattività”.

Juventus- Verona 1-1: Kulusevsky salva i bianconeri

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20