Tremila tifosi granata hanno assiepato gli spalti del Filadelfia, per assistere al raduno del Toro. A poco più di un mese dalla fine del campionato, la squadra di Mazzarri scende in campo per preparare la nuova stagione 2019/2020. Il 25 luglio, i granata, dovranno affrontare il secondo turno dei preliminari di Europa League. Avversario saranno gli ungheresi del Debrecen o gli albanesi del Fk Kukesi.

Il raduno

Alle ore 16 di oggi il Filadelfia ha spalancato le sue porte, per fare entrare i tifosi granata desiderosi di abbracciare i propri beniamini. Dopo neanche mezz’ora il Nuovo Filadelfia era già colmo di duemila persone. La squadra è scesa sul campo qualche minuto dopo le 17. Tra le ovazioni per il “Gallo” Belotti, i giocatori hanno svolto qualche esercizio per la mobilità e poi fatto qualche giro di campo. Tra i granata erano presenti molti dei possibili protagonisti per la stagione 2019/20: N’Koulou, Ansaldi, Lyanco,  Meité, Iago Falque, Baselli, Zaza, De Sivestri, Berenguer… Il capitano Belotti e Djidji sono entrati sul terreno del Filadelfia un po’ più tardi rispetto ai compagni, compiendo poi dei giri attorno al perimetro di gioco, mentre la squadra svolgeva la classica partitella a campo rimpicciolito e porte ridotte.

Il proseguo del lavoro

La prima seduta di allenamento della stagione, per gli uomini di Mazzarri, termina pochi minuti dopo le 18. I giocatori granata raggiungono gli spogliatoi sotto i cori e gli applausi dei propri tifosi, che chiedono alla squadra la qualificazione alla prossima Europa League. Per i giocatori del Toro, domani e sabato il programma prevede doppi allenamenti ancora al Filadelfia. Poi da domenica, dopo pranzo, la ciurma granata partirà in pullman per Bormio, sede per dieci giorni del ritiro in altura dei granata.  

Il futuro della squadra

Walter Mazzarri poco alla volta riaccoglierà anche i protagonisti della passata stagione: dal portiere Sirigu al difensore Izzo, dall’esterno di fascia Ola Aina (in Egitto, per disputare la Coppa d’Africa) al centrocampista, rientrante dalla Copa America, Rincon. Poi sicuramente arriveranno dei volti nuovi a rinforzare la formazione granata. In queste ore è calda la pista Simone Verdi, ma per il fronte di attacco si parla anche di un interessamento per il genoano Kouamé. In difesa pare ci sia una forte attenzione per Masina, ex esterno del Bologna, ora in forza al Watford. Il presidente Urbano, sulle pagine della Gazzetta dello Sport, ha promesso due acquisti di grande valore.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20