Interviste post Gp Sakhir

Il Gp di Sakhir si è concluso con la prima vittoria in carriera di Sergio Perez. Il messicano, a bordo della Racing Point, è riuscito a ricostruire una gara che sembrava compromessa dopo l’incidente al primo giro. Gara da dimenticare per Bottas e Russell, vittima di una foratura nei giri finali.

Interviste Gp Sakhir: Perez incredulo

Ha trionfato nel deserto del Bahrain Sergio Perez. Solo una settimana fa, il messicano fu costretto al ritiro per un guasto al motore. Nella gara di oggi si è preso la sua rivincita, trovando la prima vittoria in Formula Uno dopo 189 gare ufficiali.

Queste le parole del pilota: “Sono senza parole, spero non sia un sogno perché tante volte l’ho sognato“.

Dopo 10 anni in F.1 non so cosa dire, la gara era persa dopo appena un giro come lo scorso weekend. Ho anche commesso un errore durante la Safety Car, con un bloccaggio della gomma posteriore. Poi sono riuscito a recuperare al secondo stint, e ho detto al mio team che la macchina sembrava una limousine. Era perfetta da guidare, senza vibrazioni e con un passo fantastico“.

Una prestazione che però (per il momento) vede il messicano senza sedile per la prossima stagione. Sulle sue tracce la Red Bull, in trattativa anche con Nico Hulkenberg.

Perez ha parlato così del suo futuro: “Io ancora senza un sedile per il 2021? Innanzitutto sono in pace con me stesso e quello che succederà non è nelle mie mani. So che voglio continuare e se non ci sarò l’anno prossimo, ci sarò nel 2022“.

Ocon: primo podio in carriera

Ha ottenuto il suo primo podio in Formula Uno, Esteban Ocon. Il francese ha consegnato alla Renault il suo terzo podio stagionale, dopo aver condotto una gara senza sbavature.

Queste la parole del pilota ex Racing Point: “Gara perfetta, strategia perfetta, abbiamo fatto tutto bene, anche la lotta con Lance. Bello fare podio oggi, c’è emozione. Dopo tante gare sono finalmente qui. Anche con un po’ di fortuna, ne hai bisogno a un certo punto“.

Il francese si è presentato con un podio al suo futuro compagno Alonso che ha assistito alla gara dai box.

Stroll: risultato soddisfacente?

Terzo posto per Lance Stroll che ha permesso alla Racing Point di concludere con entrambi i piloti sul podio. Un ottimo risultato per il canadese che però ha visto trionfare il suo compagno di scuderia.

Ha parlato così il pilota della Racing Point: “Una gara fantastica ma sono leggermente nervoso. Avrei potuto vincere ma c’è stato un problema al pit stop, Ocon mi ha superato proprio in quel momento“.

Sulla vittoria di Perez: “Sono felice per Sergio, è stato pilota per tanti anni. Ha lottato molto tempo per vincere e finalmente ce l’ha fatta. Sono contento per lui“.

Russell: ostacolato dalla sfortuna

Solo una foratura ha impedito a George Russell di trovare la sua prima vittoria in Formula Uno. Resta comunque una grande prestazione da parte dell’inglese, chiamato a sostituire Hamilton. Ha guidato la gara fino all’entrata della safety car dove è stato penalizzato dagli errori dei meccanici.

Queste le parole di Russell nel post gara: “Sono stato felice, sono orgoglioso e sono incredibilmente deluso. Ci sono state gare in cui vittorie mi sono state portate via, ma che accada due volte in una sola gara è qualcosa di incredibile. Non so cosa dire. A volte purtroppo le gare sono così. So di cosa sono capace, ma arrivando all’ultimo momento è sempre difficile. Però arrivare così vicino alla pole e poi essere in testa alla gara significa che avevamo tutto sotto controllo. Ovviamente sono felice e fiero di questo“.

Leggi anche: Gp Sakhir: Perez ottiene la sua prima vittoria

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20