Italian open: Fognini si ferma in ritardo di condizione
Italian open: Fognini si ferma in ritardo di condizione



Gli Italian Open aprono alle ore 11.00 con Shapovalov-Martinez sul Centrale. Il tennis spettacolare di Denis Shapovalov ci accompagnerà ancora. Il 21enne canadese numero 14 al mondo e 12° del tabellone romano, ha superato senza problemi lo spagnolo Pedro Martinez, numero 109 nel ranking Atp, con un doppio 6-4 in un’ora e 42 minuti di gioco. Shapovalov ha messo in campo i suoi colpi più efficaci senza dover far ricorso a troppi sforzi. Il canadese si è mosso bene, con rapidità e precisione soprattutto nei momenti più importanti.

Italian Open Fabio c’è ma fatica

Fabio Fognini si ferma con il 22enne francese Ugo Humbert, 42 al mondo con il punteggio di 7-5 7-6. Non possiamo dire che Fognini abbia brillato, anzi il suo gioco ha risentito di una preparazione in forte ritardo. I colpi Fabio li ha e lo sappiamo, ma oggi ha fatto una gran fatica a stare in campo e ad anticipare i colpi. Ovviamente l’operazione chirurgica subita potrebbe aver influenzato psicologicamente e fisicamente sulla prestazione di Fabio. Malgrado tutto ciò conosciamo la capacità del campione di rientrare presto nei ranghi e speriamo di riaverlo in forma per gli Open di Francia. Negli ottavi Humbert incontrerà un cliente molto scomodo Shapovalov che oggi ha dimostrato di essere in grande spolvero.

Nel tabellone femminile Kuznetsova aumenta i giri e chiude

Tra le donne Kuznetsova non fa sconti alla kontaveit 4-6 7-5 6-3, che alla fine si rifiuta di porgere la racchetta alla sua avversaria. Un comportamento scorretto, anche perché la Kuznetsova ha dimostrato di saper cambiare ritmo quando più serve.
Cori Gauff dopo aver pareggiato il conto dei set cede alla Muguruza il terzo per 6-3. La Muguruza ha saputo leggere bene le mancanze della Gauff e l’ha portata più volte fuori campo. Alla fine si può dire che il terzo set lo ha gestito senza problemi. In chiusura di giornata una straripante Konta devasta la Begu 6-0 6-4. Incredibile la capacità della Konta di entrare nel campo e devastare l’avversaria. Dimostra di essere in ottima forma e vista la finale a sorpresa dell’anno scorso, perchè non almeno un posto in semifinale?

Gli Italian Open brillano ancora per Schwartzman

Schwartzman ha fatto quello che voleva di Millman 6-4 7-6. Lo stesso ragionamento fatto con Shapovalov lo possiamo fare con Schwartzman. Ha gestito la partita mettendo in capo con poco sforzo i suoi colpi. Questi risultati ci fanno capire cosa ci attenderà da questi open italiani: spettacolo e sorprese.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20