L’All-Star game cambia pelle

La lega ha annunciato delle importanti modifiche all'All-Star game allo scopo di favorire spettacolo e beneficenza, nel segno di Kobe Bryant.

768

Nella giornata odierna, la lega Nba ha annunciato notevoli cambiamenti all’interno dell’All Star Game, che si svolgerà in quel di Chicago il 17 febbraio.

La lega ha reso noto che l’obiettivo sarà migliorare lo spettacolo per facilitare la beneficenza nei confronti delle organizzazioni non-profit di Chicago.

Inoltre, verranno prese iniziative per ricordare la leggenda di Kobe.

I team di Giannis e Lebron dovranno sfidarsi per vincere ciascuno dei primi 3 quarti, al contrario il quarto verrà giocato per ricordare la leggenda Lakers.All’inizio dell’ultimo quarto,l’orologio verrà spento, con le due squadre che dovranno raggiungere, senza limite di tempo, un punteggio, che sarà dato dalla somma dei tre quarti + 24, il numero di Kobe(la squadra in svantaggio dovrà raggiungere il risultato avversario +24,nb)

I primi tre quarti saranno da 12 minuti, e la squadra vincitrice avrà la possibilità di destinare 100.000$ in beneficenza all’organizzazione prescelta. Inoltre, ciascun quarto inizierà dal risultato di 0-0.

Se uno dei primi due quarti finisse in parità, la cifra,da destinare alle comunità di Chicago,verrà aggiunta al quarto successivo. Se il terzo quarto non avesse vincitori, il premio verrà aggiunto alla squadra vincitrice. Nel caso una squadra vincesse tutti i quarti,avrà la possibilità di destinare 500.000£ alla comunità prescelta e 100.000$ a quella della squadra perdente.

Speriamo vivamente che l’All Star Game si risollevi, a livello di spettacolo, gioco e competizione, dopo gli ultimi anni, nel ricordo del Black Mamba , Kobe Bryant.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20