La Lazio ha battuto per 3-1 il Borussia Dortmund inaugurando così la fase a gironi di Champions League. I biancocelesti hanno vinto contro i tedeschi grazie ai gol di Immobile, Luiz Felipe e il neo acquisto Akpa-Akpro. Come di consueto mister Inzaghi ha commentato la gara accennando anche al rinnovo di contratto. Ciro Immobile anche ha espresso il proprio parere sulla partita di stasera.

Inzaghi e Immobile, come hanno commentato la partita?

Simone Inzaghi ha parlato in questo modo al termine di Lazio – Borussia Dortmund: “Umili nell’affrontare una squadra fortissima e piena di qualità, hanno trovato davanti una grande Lazio. Ci siamo sacrificati molto e abbiamo colpito quando potevamo fare male. A Genova ci siamo trovati in difficoltà contro una squadra in forma. Dalle sconfitte si imparano lezioni importanti. Chance di passare? Girone aperto, il Dortmund rimane la favorita ma ci sono anche Brugge e Zenit che possono fare bene. Correa e Immobile hanno fatto un lavoro di sacrificio importante, potevamo fare un gol in più ma ci siamo sacrificati molto. Siamo partiti con qualche ritardo dovuto anche ad infortuni, come quello di Luiz Felipe, per me è un giocatore molto importante, l’ho levato per i crampi, aveva solo un allenamento. Dobbiamo recuperare giocatori importanti. Quando li recupereremo aumenteremo anche la nostra competitività. Rinnovo? Con il presidente si è parlato in questi giorni, è da 15 anni che sono alla Lazio, le voci di mercato corrono sempre.
Milinkovic? Tornato da una partita con la nazionale, l’ho levato perché aveva rimediato una botta.”

L’attaccante partenopeo Ciro Immobile autore di un gol, di un assist e di numerose belle azioni ha commentato: “Un’emozione incredibile riportare questa maglia in Champions dopo anni, ha un sapore in più nella competizione più importante. Partita perfetta che ci rende soddisfatti. Loro sono una squadra forte, ci serviva dopo la brutta partita di sabato, ci serviva per avere una svolta mentale in ottica campionato. Le critiche in passato? I giocatori bisogna aspettarli e capire il momento. A Dortmund sono arrivato nel momento sbagliato. Non dico nulla contro le critiche, io sono attento a tutto e so quando devo ricevere critiche e quando elogi. GOl? Ne sbaglierò altri, spero pochi. Quanto sposta questavittoria? Serve continuità come l’anno scorso. Se scendiamo in campo con questa voglia. Qualificazione? Girone equilibrato, ci sono altre cinque battaglie, dobbiamo dare tutto.”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20