Leeds-Burnely, lunch match della quindicesima giornata di Premier League, ha visto l’affermazione di misura degli uomini di Bielsa grazie ad un rigore trasformato da Bumford dopo quattro minuti. Tre punti pesanti per il Leed, che si allontana dalla zona playout, dove, invece, continua a stazionare il Burnely.

Leeds-Burnely: la cronaca

Bielsa sceglie il 4-1-4-1 con Meslier in porta, Dallas, Ayling, Strujing e Alioski in difesa. A centrocampo, Philips a fare da schermo. In avanti, Rafinha, Rodrigo, Klich ed Harrison a sostegno di Bamford.

Gli risponde Dyche con il 4-4-2: Pope in porta, Lowton, Tarkowski, Mee e Taylor. A centrocampo, Benson, Westwood, Bronwill e Pieters. In avanti, Wood e Barnes.

Primo tempo

Dopo quattro minuti i padroni di casa vanno già in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Bamford e procurato da quest’ultimo per un fallo subito dal portiere Pope. Le occasioni migliori le crea il Leeds, senza riuscire a concretizzarle. Il Burnely può, invece, reclamare per un goal annullatona Barnes.

Secondo tempo

Dopo sette minuti dalla ripresa, Rafinha ci prova di destro ma viene murato da Mee. Il Burnely reagisce con bella conclusione di Lowton, facilmente bloccata da Meslier. Dall’altra parte, ci prova Dallas, ma il suo tiro è sbilenco. Il Burnely non demorde creando qualche situazione pericolosa ma deve comunque arrendersi alla sconfitta.

Manchester City-Newcastle 2-0 con un gol per tempo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20