Nella III giornata di Serie A il Bologna ospita l’Inter a San Siro, entrambe le squadre sono reduci da un avvio di campionato non brillantissimo e vogliono uscire vincitori da questa sfida per dare una svolta al campionato; problemi nel riscaldamento per Icardi che deve rinunciare alla partita, al suo posto dal 1′ pronto Keita Balde.

La squadra di Spalletti parte subito in attacco approfittando delle difficoltà di costruzione dei padroni di casa e delle sbavature difensive ma al quarto d’ora la partita si assesta e i nerazzurri sono costretti a compiere un prolungato giro palla che non riesce a diventare offensivo; il Bologna si rende pericoloso al 27′ con il colpo di testa di Santander che esce di poco a lato su cross di Pulgar.

Nel finale di primo tempo i nerazzurri tornano a spingere con Nainggolan ma il suo tiro da fuori termina alto sopra la traversa: si va all’intervallo sullo 0-0.

Nella ripresa il copione è lo stesso di inizio match con l’Inter che pressa alla ricerca del vantaggio e i rossoblu che si limitano a contenere le sortite avversarie; al 66′ il risultato si sblocca grazie al tiro preciso di Nainggolan dall’interno dell’area di rigore che fulmina Skorupski su assist di Politano.

Inzaghi prova subito a scuotere i suoi e inserisce Orsolini per De Maio e al 74′ è ancora Santander a sfiorare il pari di testa su cross di Mattiello; entrano anche Okwonkwo e Destro al posto di Poli e Falcinelli ma la grande presenza offensiva sbilancia il Bologna che all’82’ subisce il raddoppio grazie al primo gol nerazzurro di Candreva su assist di Perisic.

Il croato è il migliore in campo e all’85’ sigilla il risultato segnando il gol del definitivo 3-0 su passaggio filtrante del nuovo entrato Vecino.

Dopo 4′ di recupero termina così 0-3 la sfida tra Bologna e Inter al Dall’Ara, la squadra di Spalletti conquista i primi tre punti della stagione seppur non giocando benissimo nel primo tempo e sale a quota 4 mentre i padroni di casa rimangono a 1 punto in classifica.

Tabellino

BOLOGNA – INTER 0-3

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski 5.5; De Maio 5.5 (72′ Orsolini 6), Danilo 5.5, Helander 6; Mattiello 5.5, Poli 6.5 (75′ Okwonkwo 5.5) , Pulgar 6, Dzemaili 5.5, Dijks 5.5; Falcinelli 5 (79′ Destro 5.5) , Santander 6
A disposizione: Santurro, Pirana, Gonzalez , Mbaye, Nagy, Calabresi, Svanberg, Valencia, Krejci
Allenatore: Filippo Inzaghi 5.5

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6.5; D’Ambrosio 6 (86′ Vrsaljko sv), De Vrij 6.5, Skriniar 6, Asamoah 5.5; Brozovic 6, Gagliardini 6; Politano 6.5, Nainggolan 7 (77′ Vecino 6.5), Perisic 7; Keita 5.5 (79′ Candreva 7)
A disposizione: Padelli, Ranocchia, Borja Valero, Miranda, Dalbert, Martinez, Joao Mario
Allenatore: Luciano Spalletti 6.5

Marcatori: 66′ Nainggolan, 83′ Candreva, 85′ Perisic

Arbitro: Di Bello 6

Ammoniti: 60′ Dzemaili, 88′ Gagliardini

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.