fbpx

NFL – I prospetti del draft 2021: Rodarius Williams

Date:

Due anni dopo aver visto entrare in NFL il fratello Greedy, chiamato dai Cleveland Browns durante il secondo giro del draft 2019, la lega si prepara all’arrivo del fratello Rodarius Williams. Anche Rodarius gioca in posizione di cornerback, un ruolo in cui ha compiuto notevoli miglioramenti nel corso dei quattro anni in cui ha giocato per la Oklahoma State. Dopo aver trascorso il primo anno fuori dai campi di gioco, Williams è diventato subito titolare e ha avuto un impatto immediato sulla difesa dei Cowboys.

Chi è Rodarius Williams?

Alla Calvary Baptist High School, Rodarius Williams gioca a football, a baseball e fa parte della squadra di atletica, dove corre i 100 e i 200 metri. Grazie alle sue prestazioni sul campo da football, ottiene ben presto le attenzioni di vari college. La prima a farsi avanti è la Mississipi State, seguita da Houston, Arizona State e Baylor. Nell’aprile del 2015, Williams fa visita anche alla University of Oklahoma e alla Oklahoma State, con cui sceglie di firmare. Dopo aver chiuso il suo percorso al liceo nel 2016 ed essersi guadagnato gli All-District e gli All-State honors, il cornerback può raggiungere la OSU.

Durante la stagione del 2016, rimane fuori dai campi di gioco, per poi unirsi ai Cowboys l’anno successivo e diventare immediatamente titolare. Mantiene il suo ruolo da starter anche durante i campionati 2018 e 2019, continuando a compiere notevoli progressi. Dopo aver accumulato tre anni di esperienza come titolare, Williams ha l’occasione di presentarsi al draft del 2020, ma preferisce rimanere un altro anno al college. Nell’ultima stagione, ha ancora un ruolo centrale nella difesa dei Cowboys, che si rivela essere una delle migliori della Big 12.

Numeri alla mano

Rodarius Williams diventa starter nel 2017 e si mette subito in luce registrando 44 tackles e 10 lanci deviati. L’anno successivo mette a segno i suoi primi e unici due intercetti al college e sale a quota 49 tackles, per poi raggiungere la cifra di 58 tackles nel 2019. Chiude la sua carriera universitaria con un 2020 da 18 tackles, 1 forced fumble e 7 passaggi deviati.

Williams presenta la giusta fisicità, per poter competere anche ai livelli della NFL. In quattro anni al college, ha dimostrato di essere un ottimo tackler, bravo a difendere anche sulle corse. Quando deve coprire su un lancio, cerca di tenere sotto controllo sia il ricevitore avversario, sia il pallone, in modo da poter intervenire tempestivamente e deviare il passaggio.

Leggi anche:

NFL draft 2021 – L’ordine dei sette giri;

Teven Jenkins, offensive tackle, Oklahoma State Cowboys.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Bari-Cosenza: probabili formazioni e dove vederla

Gara valido per la ventiquattresima giornata del campionato italiano...

Ascoli Vs Perugia: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiquattresima giornata del campionato italiano...

Ternana Vs Parma: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiquattresima giornata del campionato italiano...

Venezia Vs Spal: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiquattresima giornata del campionato italiano...