― Advertisement ―

spot_img

La Ferrari cambierà il nome ufficiale della squadra a partire dal GP di Miami

Il team Ferrari di Formula 1 sarà ufficialmente conosciuto come "Scuderia Ferrari HP" a partire dal Gran Premio di Miami. La scuderia ha concordato un...
HomeCalcio InternazionaleLigue 1Paris Saint-Germain - Monaco - probabili formazioni

Paris Saint-Germain – Monaco – probabili formazioni

Il Parc des Princes ospiterà la ripresa della Ligue 1 venerdì 24 novembre sera, quando il Paris Saint-Germain accoglierà il Monaco nella capitale per un’intrigante gara.

La squadra di Luis Enrique è salita di diritto in vetta alla classifica sconfiggendo il Reims per 3-0 l’ultima volta, mentre la truppa di Adi Hutter è stata fermata sullo 0-0 dal Le Havre quindici giorni fa. Il calcio di inizio di Paris Saint-Germain – Monaco è previsto alle 21

Anteprima della partita Paris Saint-Germain – Monaco a che punto sono le due squadre

Paris Saint-Germain

Dopo aver visto la sua striscia di cinque vittorie interrompersi con la sconfitta per 2-1 in Champions League contro il Milan – la seconda sconfitta in due trasferte europee in questa stagione – il PSG si è affidato a un volto familiare per mettere sotto torchio il Reims con estrema facilità.

In un momento in cui il Real Madrid sembra aver messo fine all’interesse per Kylian Mbappe, il ventiquattrenne ha rotto gli indugi a soli tre minuti dalla fine grazie a un sensazionale tiro al volo laterale, prima di rispondere a un paio di tagli di Carlos Soler e Bradley Barcola nel secondo tempo per completare una tripletta da record.

Nessun altro giocatore può eguagliare le otto triplette in Ligue 1 di Mbappe nel secolo in corso – il vincitore della Coppa del Mondo era a pari merito con Zlatan Ibrahimovic – e mostrando al suo ex club ciò che gli manca venerdì, Mbappe potrebbe contribuire a portare il PSG in una posizione di vantaggio sul primo posto.

Dopo aver giocato a rimpiattino nelle prime settimane del mandato di Enrique, il PSG ha ora un vantaggio di un punto sul Nizza e un vantaggio di tre punti sui prossimi avversari del Monaco in testa alla classifica, dopo essere tornato alla normalità con cinque vittorie consecutive nella massima serie, segnando tre volte in tutti questi incontri.

La striscia di cinque vittorie rappresenta già la più lunga del PSG in Ligue 1 nel 2023 e, per coincidenza, ha trionfato in ognuna delle ultime cinque partite casalinghe in tutti i tornei senza subire nemmeno un gol, il che rende triste la lettura per i fedeli del Monaco dopo che la loro squadra è stata fermata da una delle squadre neopromosse l’ultima volta.

Monaco

A quindici giorni dalla sconfitta per 2-0 sul campo del Lille, le carenze del Monaco in trasferta hanno rischiato di costare caro nell’incontro con il Le Havre, che si è visto assegnare un drammatico rigore a meno di dieci minuti dalla fine del secondo tempo.

Gli uomini di Adi Hutter sembrano pagare la mancanza di istinto omicida per tutta la durata della gara: Samuel Grandsir si avvicina ai 12 metri, ma il tentativo dell’attaccante del Le Havre viene comodamente parato da Philipp Kohn, che si tuffa nel modo giusto e trattiene il pallone per assicurare una fetta di bottino alla sua squadra.

Anche una sconfitta avrebbe comunque avuto un impatto minimo sulla posizione in classifica dei monegaschi: la squadra di Hutter, terza in classifica, ha quattro punti di vantaggio sul Reims e rimarrà sul podio a prescindere da ciò che accadrà nel fine settimana, mentre una vittoria con almeno cinque gol di scarto la porterebbe a detronizzare il PSG in vetta, per quanto possa essere un’ipotesi fantasiosa.

Dopo aver segnato 12 gol nelle prime quattro trasferte di Ligue 1 del nuovo mandato, il Monaco è rimasto a secco in due partite in territorio avversario, anche se il rigore parato all’ultimo momento da Kohn a Le Havre ha permesso ai monegaschi di mantenere il loro primo clean sheet in trasferta da marzo.

Inoltre, nessuna squadra ospite ha segnato più gol in Ligue 1 al Parc des Princes durante l’era del PSG del Qatar Sports Investment – 13 in 10 partite – e i monegaschi hanno superato imbattuti gli ultimi tre incontri con i campioni, prevalendo per 3-1 allo Stade Louis II a febbraio dopo un pareggio per 1-1 nella capitale nell’agosto 2022.

Notizie dalle squadre

Il 17enne prodigio del PSG Warren Zaire-Emery ha fatto il suo debutto nella Francia maggiore durante la pausa internazionale, ma il suo battesimo da sogno con i Bleus si è rapidamente trasformato in un incubo, dato che ha subito un grave infortunio alla caviglia mentre segnava nel 14-0 con cui la sua nazione ha decimato Gibilterra.

I campioni della Ligue 1 hanno confermato che Zaire-Emery rimarrà in sala di cura fino al nuovo anno, dove gli faranno compagnia Marco Asensio (piede), Nuno Mendes (tendine del ginocchio), Presnel Kimpembe (Achille), Danilo Pereira (tendine del ginocchio), Sergio Rico (trauma cranico) e Keylor Navas (schiena).

Inoltre, i rientri tardivi dall’Asia e dal Sudamerica potrebbero pregiudicare le possibilità di Marquinhos, Manuel Ugarte e Lee Kang-in di affrontare il Monaco – il primo deve anche valutare un problema al bicipite femorale – ma Enrique sarà favorito dai rientri dalla sospensione di Achraf Hakimi e Randal Kolo Muani.

Al contrario, il Monaco ha perso un fulcro fondamentale a causa di un’interdizione domestica, il centrocampista Youssouf Fofana, legato al Manchester United; Mohamed Camara dovrebbe evitare Eliot Matazo e Edan Diop per sostituire il francese.

Mohammed Salisu (inguine), Caio Henrique (crociato anteriore), Myron Boadu (muscolo) ed Eliesse Ben Seghir (spalla) costituiscono un quartetto di assenti per infortunio per la squadra di Hutter, che dovrà valutare in particolare Folarin Balogun, Takumi Minamino e Guillermo Maripan dopo i loro exploit internazionali in tutto il mondo.

Balogun ha comunque perso contro Wissam Ben Yedder la possibilità di partire contro il Le Havre, ma dopo aver segnato quattro gol nelle prime tre partite di Ligue 1 del nuovo mandato, quest’ultimo ha segnato solo una volta nelle ultime nove uscite del Monaco in massima serie.

Probabili formazioni Paris Saint-Germain – Monaco

Possibile formazione iniziale del Paris Saint-Germain:
Donnarumma; Hakimi, Mukiele, Skriniar, L. Hernandez; Ruiz, Vitinha, Soler; Dembele, Kolo Muani, Mbappe

Possibile formazione iniziale del Monaco:
Kohn; Singo, Magassa, Matsima; Vanderson, Camara, Zakaria, Jakobs; Akliouche, Golovin; Ben Yedder