Parma-Napoli

La prima gara della stagione 20/21 della Serie A per Parma e Napoli va in scena al Tardini nella partita delle 12.30.

Entrambe le squadre puntano ad iniziare al meglio la stagione. Il nuovo Parma di Liverani ospita il Napoli di Gattuos, detentore della Coppa Italia. Parma che nel corso della settimana ha ufficializzato il cambio di proprietà che promette di riportare la squadra ai fasti di un tempo.

Il Napoli ha come obiettivo il ritorno in Champions League e iniziare con tre punti sarebbe un ottimo inizio per gli uomini di Gattuso che decide di lasciare in panchina Osimenh e dare spazio a Mertens.

Parma-Napoli:cronaca

Primo tempo

La prima frazione di gioco regala pochissime emozioni. Un solo tiro in porta nel primo tempo di Parma-Napoli con una conclusione di Ruiz dalla distanza. Sbilenco ed impreciso il tiro dello spagnolo.

La gara è totalmente bloccata con il Parma che chiude ottimamente gli spazi alle ali offensive del Napoli. Sia Lozano che Insigne vengono contenuti e le occasioni create sono pari a 0. Parma che tenta di costruire dal basso ma molte decide di affidarsi ai lanci lunghi per saltare il centrocampo.

Compito di Inglese e Cornelius quello di controllare le palle alte e dare il via all’azione offensiva cercando di premiare le incursioni di Kucka e Brugman. Manolas e Koulibaly sono sempre attenti e vincono la maggior parte dei contrasti aerei.

Prima frazione di gioco che si chiude sullo 0-0. Un solo tiro e due ammoniti nel primo tempo di Parma-Napoli.

Secondo tempo

Seconda frazione di gioco più vivace e piena di emozioni. Tutto cambia con la mossa tattica di Gattuso che decide di dare spazio ad Osimenh.

Il Napoli, con l’ingresso del nigeriano, passa ad un 4-2-3-1 e trova subito la rete del vantaggio. A segno il solito Mertens che raccoglie una palla vagante al limite dell’area di rigore e spiazza il portiere del Parma. Perfetto il tiro del belga che porta il Napoli in vantaggio al minuto 63.

Continua a giocare bene il Napoli che colpisce anche un palo con Lorenzo Insigne. Parma che tenta di impensierire la retroguardia napoletano ma nulla da fare con Manolas e Koulibaly.

Il bel gioco del Napoli, viene premiato con il raddoppio firmato da Insigne. Il capitano si fa trovare pronto sulla respinta di Sepe in seguito al tiro di Lozano. Al minuto 76 il Napoli è meritatamente avanti per due reti a zero. Insigne celebra così la sua presenza numero 350 con la maglia del Napoli.

Termina per due a zero la prima partita del Napoli di questo campionato. Decisiva la mossa tattica di Gattuso con l’ingresso di Osimenh. Vittoria meritata per gli azzurri che hanno dominato la seconda frazione di gioco.

Dovrà sicuramente fare meglio il Parma che ha bisogno di rinforzi per evitare un epilogo di stagione drammatico.

Tabellino Parma-Napoli

NAPOLI (4-3-3) Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hisaj; Ruiz,Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne

PARMA (4-3-1-2)Sepe;Darmian,Bruno Alves, Iacoponi,Pezzella; Grassi, Brugman, Hernani;Kucka;Inglese, Cornelius

RETI Mertens (63)- Insigne (76)

AMMONITI Demme(N)- Darmian(P)- B.Alves(P)-Pezzella(P)-Kucka(P)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20