Nel post Lecce – SPAL, gli allenatori Corini e Rastelli hanno commentato il risultato. La partita, che si è giocata oggi pomeriggio sabato 10 aprile allo stadio Via del Mare, ha visto trionfare i ferraresi contro i giallorossi. In rete per i padroni di casa, Majer, i marcatori della squadra ospite sono invece stati Valoti e Okoli.


La SPAL ferma la corsa del Lecce: finisce 1-2


Post Lecce – SPAL, Corini: “Sconfitta? Avversario di qualità”

Eugenio Corini, allenatore del Lecce, al termine della partita contro la SPAL, ha detto: “Abbiamo affrontato una squadra di qualità, è stata una partita nella quale le due squadre hanno giocato per superarsi. Valutando tutto il pareggio sarebbe stato il risultato più equo. Majer? Era affaticato, mi ha riferito che ne aveva per altri dieci minuti, ho preferito anticipare la sostituzione per dar modo a Tachtsidis di effettuate il riscaldamento. Abbiamo fatto una rincorsa importante spendendo tante energie, la prestazione c’è stata, sono mancate la lucidità e l’incisività, affrontavamo un avversario di qualità e in salute. Altre volte abbiamo giocato meglio.

Gol di Valoti? Sapevamo che la Spal aveva ottimi giocatori che calciano bene dal limite, avevamo lavorato sull’attenzione nei nostri venticinque metri. Il gol di Valoti nasce da un rimpallo, lui è stato bravo a calciare bene, la qualità del calcio ha fatto la differenza. Sull’1-2 da corner siamo stati reattivi sul loro movimento di palla, abbiamo perso una marcatura su un bel cross. Oggi era anche il primo caldo, in svantaggio la partita si è messa in salita, non dovevamo farci prendere dalla frenesia. La squadra è stata ordinata e non ha mai sbandato.

Tachtsidis? È entrato bene, sono contento della sua prestazione. Ho detto ai ragazzi che sono orgoglioso di essere il loro allenatore, che oggi non è andata come tutti speravamo, ma non dimentichiamoci il percorso che ci ha portato qui. La forza di una squadra sta nel ricominciare e da lunedì lo faremo con convinzione. Il sogno è ancora lì e abbiamo tutti voglia di andare a prendercelo“.

Rastelli: “Gara superlativa”

Il tecnico della SPAL, Massimo Rastelli, riguardo la bella vittoria della sua squadra, ha detto: “È stata una gara superlativa da parte dei ragazzi, gli avevo detto che avrei cambiato sistema di gioco a causa delle assenze e che saremmo venuti qui a Lecce per vincere. La squadra ha interpretato nei minimi dettagli quanto preparato in settimana poi, come sempre succede, la differenza l’ha fatta lo spirito.

I miei calciatori hanno lottato come leoni. Portiamo a casa tre punti pesantissimi contro una grandissima squadra come il Lecce. C’è stato grandissima attenzione dietro, grazie al sacrificio di tutta la squadra, non dimentichiamo che la difesa era giovanissima. Ho preferito giocare inizialmente con una squadra più fresca e giovane, sapevamo che qui avrebbe fatto molto caldo, ergo ho deciso di inserire a partita in corso i calciatori con esperienza. Ho un organico ampio e di qualità, con simili calciatori si può praticare qualsiasi sistema di gioco“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20