Post partita di Inter-Parma
Antonio Conte. Credit by [email protected]

Un Antonio Conte molto deluso e contrariato quello che si è presentato ai microfoni nel Post partita di Inter-Parma dopo il deludente pareggio dei suoi. Il tecnico salentino ha rimproverato alla squadra la scarsa vena realizzativa e i continui passaggi a vuoto nell’arco dei 90′: “Serve più cattiveria e maggior concentrazione”. Il mister nerazzurro non è poi voluto entrare nel merito sulla presunta svista dell’arbitro Piccinini sul contatto Perisic-Balogh. Non è stato invece dello stesso avviso l’AD Beppe Marotta, che subito dopo la partita ha attaccato la terna arbitrale. In casa Parma invece, Fabio Liverani si è detto ampiamente soddisfatto della prova dei gialloblu, anche se il rammarico per la rete subita nell’extra-time è molto.

Post partita di Inter-Parma | Cosa ha detto Antonio Conte?

Queste le parole dell’allenatore dell’Inter subito dopo il 2-2 contro i ducali:

“Per l’ennesima volta abbiamo sbagliato tantissimo, non va bene. Ci vuole più cattiveria e determinazione. Se non segni non vinci. Non è la prima volta che accade. Il Parma ha avuto due occasioni e fatto due gol. Ho poco da dire sull’impegno, ma abbiamo creato tanto e siamo stati imprecisi. Potevamo fare molto meglio. Non voglio parlare di fortuna, dico che partite come queste, in cui domini, devi vincerle. Le vinci se c’è l’ambizione di restare lì a combattere per ottenere il meglio”.

CLICCA QUI per leggere le parole di Beppe Marotta

Le parole di Fabio Liverani

Queste invece le parole del tecnico ospite Fabio Liverani, rilasciate ai microfoni di Sky Sport nel Post partita di Inter-Parma:

Visto il minuto in cui abbiamo subito il pareggio, c’è rammarico. Abbiamo fatto la partita con cuore e sacrificio, ed era quello che potevamo fare in questo momento. Le difficoltà di questo mese e mezzo sono state tantissime. Speriamo che questo periodo passi così da poter lavorare con serenità. I ragazzi stanno facendo qualcosa di eccezionale, cercando di applicarsi al massimo. Ma per giocare in un certo modo, la conoscenza tra compagni è fondamentale. Questo è un altro aspetto che ci manca. Ci stanno provando anche nelle difficoltà. La mia richiesta non è totalmente di palleggio, ma di gestire i momenti della partita“.


Cronaca e tabellino di Inter-Parma

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20