post pisa-vicenza
Immagine Pisa News Pagina Twitter del 28 Luglio 2019

Domani 27 Febbraio nello Stadio Romeo Anconetani alle ore 14:00 si è disputata la partita Pisa-Vicenza di Serie B. Nel post Pisa-Vicenza i due allenatori hanno rilasciato le loro dichiarazioni. Nel primo parziale il Vicenza ha dominato gli avversari trovando due reti da manuale. Poi nella ripresa il Pisa capisce che è il momento giusto per cominciare ad attaccare e con tenacia riesce a trovare il pareggio.


Pisa-Vicenza 2-2: un pareggio combattuto dai Toscani


Post Pisa-Vicenza: che cosa ha detto Luca D’Angelo?

L’allenatore del Pisa Luca D’Angelo ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sfida pareggiata contro il Vicenza. D’Angelo sulla partita ha detto: “Non era facile oggi recuperare un doppio svantaggio. Siamo partiti bene nei primi venti minuti schiacciando gli avversari nei propri 30 metri poi le loro due reti ci hanno messo in difficoltà senza avere una reazione. Nella ripresa dopo il 2-1 di Vido abbiamo meritato il pareggio anche se non eravamo in una grande giornata. Loro hanno messo 3 giocatori fisici in attacco, con tanti palloni in mezzo, faticavamo a contrastarli e abbiamo anche rischiato di subire il 3-2 pur avendo avuto la possibilità di segnare con Soddimo a nostra volta.

Dopo cinque minuti Taddei mi ha suggerito di passare al 4-4-2 e ha avuto ragione le cose sono migliorate. Si tratta di un punto molto importante perché i risultati dicono che il campionato è molto difficile ed equilibrato. Dobbiamo prendere il risultato con entusiasmo e averla recuperata significa che la squadra sta bene sotto molti punti di vista. Dobbiamo sapere che il non aver perso oggi è molto importante. Martedì affrontiamo una buona squadra che sta ottenendo ultimamente buoni risultati dobbiamo giocare con intensità e sono convinto che i ragazzi lo faranno”.

Post Pisa-Vicenza: cosa ha detto Domenico di Carlo?

L’allenatore del Vicenza Domenico Di Carlo ha rilasciato le dichiarazioni al termine della gara pareggiata contro il Pisa. Di Carlo sulla gara dice: “Sfortuna iniziale con due sostituzioni obbligate ma doppio svantaggio sprecato, come se lo spiega? Sinceramente devo fare i complimenti alla squadra per atteggiamento e mentalità, siamo venuti qui per fare una partita propositiva e dopo il vantaggio di 2-0 eravamo in totale controllo. La qualità del Pisa però non la scopriamo oggi, ha giocatori di qualità e questo ha fatto la differenza. Dopo il 2-2 siamo tornati a fare la partita, quindi la mentalità c’è, così come l’atteggiamento, peccato perché ad ogni errore prendiamo gol mentre non riusciamo a sfruttare le palle importanti che ci capitano per vincere la partita”. 

Di Carlo: che cosa ha detto sulle fasi di annebbiamento?

Sui momenti bui di Di Carlo dice: “Tre minuti di blackout? Del primo gol cosa bisogna dire? Pasini ha fatto una grande partita con tutto il bendaggio, un errore ci può stare, il loro primo gol non è stato preoccupante, mentre sul gol del pareggio potevamo fare molto meglio perché in tre abbiamo perso palla e loro hanno fatto eurogol e dobbiamo solo che fargli applausi. Su Meggiorini di Carlo dichiara: “No perché abbiamo costruito ancora azioni e abbiamo ricominciato a giocare, abbiamo cambiato sia l’attacco che gli esterni e abbiamo creato quattro occasioni. Non siamo riusciti a fare gol ma sono contento della squadra e dell’atteggiamento che abbiamo proposto. Sugli episodi bisogna essere più attenti e concentrati, non sempre va così male.

Di Carlo: che cosa ha detto Dalmonte?

Su Dalmonte Di Carlo dice: “Abbiamo visto che ha l’imprevedibilità nel gioco, ha avuto fastidio una cosa gestibile e speriamo di rimetterlo a posto se non sarà quella di martedì sarà per quella dopo”. Su Zonta Di Carlo dice: “Ha preso un bel colpo, oggi le due sostituzioni non erano in preventivo e chi è subentrato ha fatto bene io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno perché non abbiamo fatto barricate ma abbiamo proposto il nostro gioco. E creato più occasioni da gol. La strada è questa dobbiamo portarla dalla nostra parte”. 

Su Gori Di Carlo ha detto: “Difficile dire se poca serenità, Gabri ci mette tutto se stesso, è giovane e ha dei tempi da giovane. Finché ci mette determinazione nessuno potrà mai dirgli nulla, io sono contento di lui e deve continuare a provarci”. Sulla classifica Di Carlo dice: “La classifica preoccupa sempre fino a quando non si faranno tre o quattro vittorie. Martedì giocheremo contro una squadra che ha cambiato allenatore ha cominciato a correre”.

Pagina Twitter Pisa: https://twitter.com/PisaSC?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Pagina Twitter Vicenza: https://twitter.com/LRVicenza

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20