Prima sconfitta in campionato per il Manchester City!

La serata di Stanford Bridge finisce in modo amaro per Guardiola e i suoi ragazzi, battuti per 2-0 dal Chelsea di Sarri. I Blues hanno subito l’approccio iniziale del City, mantenendo però ordine in fase difensiva. Dopo il primo goal, la squadra di Sarri ha sfruttato bene l’inerzia del momento e la spinta del suo pubblico, portandosi a casa i tre punti e salendo momentaneamente al terzo posto in classifica. I Citizens hanno fatto molto più gioco, ma sono stati meno concreti in fase offensiva. La sconfitta costa al City l’imbattibilità in campionato e la testa della classifica, ripresa dal Liverpool dopo la vittoria nel pomeriggio per 0-4 sul Bournemouth. 

FORMAZIONI.

CHELSEA: 4-3-3

Kepa

Alonso, David Luiz, Rudiger, Azpilicueta

Kovacic, Jorginho, Kanté

Willian, Hazard, Pedro

All. Sarri

A disposizione: Loftus-Cheek, Fabregas, Barkley, Emerson, Christensen, Giroud, Caballero

MANCHESTER CITY: 4-3-3

Ederson

Delph, Laporte, Stones, Walker

Silva, Fernandinho, Bernardo Silva

Sané, Sterling, Mahrez

All. Guardiola

A disposizione: Foden, Kompany, Otamendi, Jesus, Danilo, Gundogan, Muric

PRIMO TEMPO.

Le due squadre si studiano per una buona mezz’ora. Rimane più in attacco il City, cercando di sfruttare soprattutto la velocità di Sané sulla sinista, ma la difesa del Chelsea rimane ordinata e attenta. I Blues non riescono a innescare Hazard, contenuto bene da Laporte e Stones, e anche Jorginho, perno a centrocampo del gioco di Sarri, viene preso bene in consegna da Fernandinho, che non gli lascia tempo per ragionare e impostare. Al 31′ Mahrez pesca Sané con un bel filtrante. Il tedesco manda per terra Azpilicueta ma è in posizione troppo defilata per cercare la porta. Il suo tentativo di cross viene respinto da Kepa, Sané raccoglie il pallone che poi scarica su Silva, la cui conclusione è respinta in angolo dal connazionale Azpilicueta. Al 45′ è però il Chelsea a portarsi in vantaggio, dopo un’azione molto elaborata. Pedro fa un bel cambio di gioco per Willian, che crossa, ma la difesa dei Citizens respinge. La palla viene raccolta al limite da Marcos Alonso che serve Hazard. Il belga mette un rasoterra su cui si avventa Kanté, al limite dell’area. La conclusione del francese è potente e si insacca sotto la traversa, alle spalle di Ederson. Il primo tempo si conclude sull’1-0 con il Chelsea che ha trovato la rete alla prima vera occasione creata in 45 minuti.

SECONDO TEMPO

Al 47′ Willian conquista un calcio di punizione dai 22 metri. A calciare è il brasiliano impegna il compagno di nazionale Ederson, bravo a respingere la conclusione velenosa dell’esterno dei Blues. Al 51’ci riprova Willian. Straordinaria percussione di Kanté, che dal limite destro serve il brasiliano sul vertice opposto. La conclusione però è debole e rasoterra ed Ederson blocca senza particolari problemi. Al 55′ gli ospiti conquistano una punizione da ottima posizione. Il tiro di Walker supera la barriera, ma è bravissimo Kepa a negare il goal, respingendo il pallone in calcio d’angolo. Pedro, al 62′, scambia con Willian e poi calcia a giro dal limite. La conclusione, debole e centrale, viene bloccata dall’estremo difensore ospite. A questo punto della gara il City prova a riprendere in mano le redini del gioco, cercando il pareggio, ma il Chelsea non concede spazi. Al 78′,su calcio d’angolo, battuto da Hazard, David Luiz stacca più in alto di tutti e spedisce la palla alle spalle di Ederson con un pallonetto, facendo raddoppiare i Blues. I Citizens provano a impostare per cercare di riaprire la partita. All’88’, dopo una mischia in area Rudiger allontana il pallone, che arriva dalle parti Fernandinho. Il brasiliano calcia al volo dal limite, cordinandosi bene, ma mandando il pallone fuori di poco. Al 93′ Kepa, impreciso nel passaggio, da la palla a Gundogan, che serve Jesus per il tiro. La conclusione è respinta in angolo dal portiere spagnolo. La partita si conclude, dopo 4 minuti di recupero, con la vittoria del Chelsea, che è la prima squadra a battere il Manchester City in campionato questa stagione. 

TABELLINO.

GOAL: 45′ Kanté, 78′ David Luiz

SOSTITUZIONI.

CHELSEA: 63′ Barkley per Kovacic, 74′ Loftus-Cheek per Willian

MANCHESTER CITY: 45′ Gabriel Jesus per Sané, 67′ Gundogan per David Silva, 84′ Foden per Mahrez

AMMONITI.

CHELSEA: Jorginho, Pedro

MANCHESTER CITY

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.