fbpx
Ottobre21 , 2021

Re di Spagna con i kiwi per il Trofeo Juan Sebastián de Elcano

Related

Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski avvicina i bianconeri agli ottavi

La truppa di Massimiliano Allegri mette a segno il...

La Lazio ha il re del centrocampo: Milinkovic

Milinkovic-Savic negli ultimi anni è diventato uno dei giocatori...

Sergio Garcia non ci sarà a Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è ormai...

Mainz 05 vs Augsburg: pronostico e possibili formazioni

Due squadre della Bundesliga posizionate nella metà inferiore della...

Share

Il team neozelandese SailGP ha iniziato in modo promettente il Gran Premio di Spagna della vela, vincendo il Trofeo Juan Sebastián de Elcano alla vigilia delle gare ufficiali a Cadice. Il Re di Spagna con i kiwi ha gareggiato nella regata commemorativa unica tra Spagna, Stati Uniti e Nuova Zelanda si è svolta ieri dopo le prove libere per celebrare il 500° anniversario della prima circumnavigazione del globo.

Com’è andata la gara per il Re di Spagna con i kiwi?

I kiwi hanno condotto dall’inizio alla fine in una performance dominante e il trofeo è stato consegnato a bordo della loro F50 Amokura da Sua Maestà il Re Felipe VI. Il co-CEO e wing trimmer Blair Tuke ha dichiarato: “Avere il re di Spagna a bordo di Amokura è stato un momento enorme. Sono davvero orgoglioso di tutta la squadra. È stato un buon traguardo per la squadra conquistare la nostra prima vittoria. È stata una grande gara e una buona dose di fiducia e non vediamo l’ora che arrivi il fine settimana”. Il co-CEO e pilota Peter Burling ha dichiarato: “È stato fantastico per noi vincere oggi il trofeo Juan Sebastián de Elcano. È stato davvero bello ottenere quella prima vittoria come squadra e rivendicare il nostro primo trofeo. Ci dà molta fiducia in vista del fine settimana. C’erano sicuramente condizioni piuttosto difficili là fuori, ma sembrava che avessimo imparato molto ed essere in grado di esibirci come gruppo è stato piuttosto bello”.

I kiwi nel SailGP

Il team neozelandese SailGP ha accumulato molto slancio negli ultimi due eventi, ma con solo tre regate rimaste nella stagione 2 di SailGP, il team si trova attualmente in sesta posizione su otto. Burling sa che la sua squadra ha bisogno di iniziare a accumulare punti se vuole assicurarsi un posto nel gran finale di San Francisco in cui il vincitore prende tutto. “Questo è un fine settimana davvero importante per la squadra“, ha detto Burling. “Abbiamo l’ambizione di arrivare in finale a San Francisco e questo significa che dobbiamo fare una buona prestazione questo fine settimana per rimanere in contatto con i primi tre. È davvero stretto in cima alla classifica e siamo solo entusiasti di uscire e dare il massimo“. Tuke ha dichiarato: “È un grande fine settimana in arrivo qui a Cadice. È importante per la squadra nel contesto di tutta la stagione, quindi tutti sono pronti a sparare. Come sempre è una flotta molto compatta e tutte le squadre stanno andando bene, quindi dovremo essere al top del nostro gioco”.


Il budget per i costi per l’America’s Cup sono stati superati

Le donne in SailGP

La strada di SailGP verso la creazione di un campionato più inclusivo raggiunge un’altra pietra miliare questo fine settimana con sei atleti ora a bordo di tutti gli F50 per le corse, con il risultato che le atlete del Women’s Pathway Program corrono per la prima volta in SailGP. Erica Dawson sarà a bordo di Amokura con il New Zealand SailGP Team nella sesta posizione velista, ed è impaziente di regatare. “È davvero fantastico essere tra le prime donne a gareggiare in SailGP. Sono davvero eccitato per questo fine settimana e non vedo l’ora di correre”, ha detto Dawson. “La squadra sta venendo bene. Abbiamo tutti lavorato molto, quindi è davvero bello aver vinto la corsa ai trofei oggi”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20