― Advertisement ―

spot_img

Prima tappa Giro Romandia 2024: Godon vince allo sprint ed è il nuovo leader

Va al francese Dorian Godon la prima tappa Giro Romandia 2024, da Chateau-d'Oex a Friburgo di 165,7 km, imponendosi in volata davanti all'italiano Vendrame...
HomeBasketRitiro Pau Gasol: il commento di Sergio Scariolo

Ritiro Pau Gasol: il commento di Sergio Scariolo

L’ Nba ma in generale tutto il basket mondiale ha da poche ore “perso” un’ altra stella come Pau Gasol, che a 41 anni ha deciso di ritirarsi dall’attività agonistica. Chi lo conosce bene, avendolo allenatore, come Sergio Scariolo, coach della Virtus Bologna e della Nazionale spagnola, ne ha ricordato la grandezza in una intervista rilasciata a Sky Sport.

Ritiro Pau Gasol: cosa ha detto Sergio Scariolo?

Nella storia della Spagna esiste un antese y despues, un prima e un dopo Pau Gasol. È stato il totem di una generazione che non ha solo cambiato risultati e rendimento, ma la maniera stessa di affrontare la competizione. Non solo nella pallacanestro, ma anche negli altri sport. Sono stati gli stessi giocatori della Nazionale di calcio, parlando della vittoria al Mondiale 2010 e agli Europei 2008 e 2012, a riconoscere che è stato l’esempio di questa generazione capitanata da Pau a spingerli ad essere più ambiziosi e a pensare di poter vincere, non solo di poter giocare bene e avvicinarsi alla vittoria. Pau ha mostrato doti naturali incredibili: la coordinazione, inusuali per per un uomo di 215 centimetri, agilità, capacità di migliorarsi e cambiare ruolo, di migliorare bagaglio tecnico e raggio di tiro. Sono cose straordinarie a cui aggiunge l’incredibile competitività di un giocatore che, con sportività e atteggiamento impeccabili, non ha mai accettato piazzamenti intermedi se non dopo aver dato il massimo. Per come si prepara, per come studia i rivali, Pau è diventato un punto di riferimento per tutti quelli che vogliono fare sport in maniera leale ma competitiva senza porsi limiti. Si chiude un capitolo storico, nella quale abbiamo avuto la fortuna di scrivere pagini incredibili, come sono gli ultimi quindivi anni di sport per la Spagna. Pau è stato il grande protagonista, non solo per quello che ha fatto, ma per come è riuscito a trasmettere questa sua mentalità a tutte le squadre in cui ha giocato. Squadre nelle quali un allenatore trova un terreno ideale per poter essere esigente ed ottenere il massimo dai suoi giocatori”.

Pau Gasol si ritira: ora è ufficiale